Chi sono.

GIUSEPPE DI SUMMA

OPERATORI DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE E PRIVATE
Università degli Studi di BARI – Department of POLITICAL SCIENCES
1st level degree – Degree/Bachelor,

Curriculum

_________________________________________________________________________________________

Text comprehension

Chi sono ?

Prima cosa, in Italia, Giuseppe Di Summa non è un docente, in nessun centro di ricerca, pubblico o privato, il punto di partenza, questo vantaggio, per essere sicurissimo nella mia lettura, non può che essere questo.  Se pensi ad un Professore quando mi vedi hai davanti a te un ostacolo insormontabile ? Quindi restano salvi, i temi legittimi, di ogni ricerca accademica, italiana, soprattutto nel linguaggio da usare. L’esperienza attuale, quella precedente, che devi leggere, in Italia, sulla mia faccia, è quella della parola, che rende nostra una immagine. Riapparirà piano la Filastrocca del Minibasket, nel 2018-2019, dopo avere risolto questo equivoco con il mondo dello sport italiano.  Ovviamente io non uso la parola, solo per mie idee private, altrimenti non mi leggerebbe nessuno, parlo, leggo e scrivo, con chi per decisione sua, volontaria, come la mia, vuole farlo. Vengo da un percorso di tecnico sportivo, in cui vi è stato un suono di chi è tecnico federale, quindi conteggio le parole, nel 2018-2019, facendo riapparire, piano, con la traduzione in lingua straniera, la Filastrocca, che mi ha reso famoso, un vero successo. Locke nel 1690, vi avvisa di stare attenti, con queste parole : ” l’abuso di prendere le parole sulla fiducia “. Non vi è un mio programma, sia oggi che ieri, per essere docente, tecnico federale, il mio programma rimane quello di un Tecnico sportivo, attualmente impegnato, non nella competizione sportiva, bensì nell’avviamento allo sport.

person with body painting
Photo by Sharon McCutcheon on Pexels.com

Come si fa a vedere lo stesso arcobaleno ?

Fuori dall’Italia, trovate Giuseppe Di Summa,raccontato da Dostoevskij, nell’opera : Il sogno di un uomo ridicolo, vedo un ” sole “, non come quello nostro dell’amata terra, so che è un ” duplicato “, non è un ” originale “, quindi ognuno di noi, cittadino del mondo, appare a stimare quello che si trova sulla terra. Come insegna il racconto, la verità esiste, sia che si dorma, sia che si resti svegli.

Le persone serie, vanno rispettate, quindi non trovi in questo spazio nessuna comunicazione riguardi l’insegnamento universitario, non vi è collegamento, in corso, questo è accertato. Si aggiunge che le persone sono ” sane “, ” pazienti ” e ” predisposte “, quindi questo è il cammino dei medici, anche in questo caso, è accertato, non vi è collegamento con la mia scrittura.  Abbiamo solo da mostrare un moderno ” lifestyle “, che volenti o meno, viene usato come oggetto di indagine per la salute, per il motivo che  nello stare vicino, al management, di un artista, uno sportivo, si studiano le preferenze, quello che piace. Va precisato che ” i docenti “,  ” i medici “, ” gli artisti “, sono loro, non noi, poi siamo noi a guardare, vedere, sentire, con il tipo di collegamento qui presente. Fare un tipo di lavoro, su un Blog, di scrittura, ovviamente prevede un tipo di mail, sappiamo da chi arriva risposta o meno, chi è soddisfatto o meno, chi è collegato oppure non è collegato con noi. Se il ” display ” del personal computer, rallenta con calma, mancano i collegamenti, aumenta il relax. I nostri studi, riguardano, qui vi è il collegamento, i politici, i partiti, che vogliono seguirci, metterci mi piace. Molti giornali, radio, fanno attenzione alla vita privata, amorosa, degli artisti di successo. In questo spazio cerchiamo, invece, riservatezza, seppure lavorando, spesso, in squadre sportive, appaiono collegamenti non miei. Non vi sono foto di bambini, matrimoni, balli, canti, feste, armoniose celebrazioni, per nulla, da bambino avevo creato il ” Festival Oro “, come gioco d’infanzia. Ora nella mia nuova casa del web, questo festival abbia luogo, leggendo e usando varie lingue. Non rubiamo occhiate a nessuno.

Clapperboard.

four people showing clap hand gestures
Photo by rawpixel.com on Pexels.com

SEGUI GLI ARTICOLI SU ACADEMIraA EDU

You have unforgettable time

Qualora non si capisca, questi testi sono scritti negli anni 1990,. sono pubblicati non dopo un tempo indeterminato, hanno dovuto solo aspettare la fine dei miei studi universitari. Solo il testo Commenti del nostro tempo è scritto nel 2018, lo leggerete, in questo spazio a partire dal 2019.
Questi sono testi nati dal 28.07.1995 dopo una visita a Trieste, leggerai come io da buon liberale ho ritrovato serenità, non occupandomi più dal 2004 di politica attiva. Lo leggerai nell’articolo sul Conte di Cavour, che insegna come si costruisca con calma e raziocinio, per far si che quello che si è fatto resti a lungo. La sostanza, per poca che sia, è sempre meglio della più bella apparenza. Quindi come insegna la cultura liberale, la base della mia educazione politica, ciascuno di noi possiede un sentimento per sapere se un’azione è giusta, oppure ingiusta. Per me non è giusto usare la penna rossa, in questo spazio, alla ricerca di errori di scrittura, lettura, visto che Bentham insegna, cosa sia un importante posizione liberal democratica, quella di sapere misurare il valore di una porzione di piacere e di dolore. Qui si tratta solo di leggere, non per apparire mi piace, per ritrovare serenità.

Dal 2018 non scrivo più nulla online riguardante lo sport, lo spazio che ho seguito sul web per fare l’Istruttore Minibasket è chiuso, non sarà aperto un centro, non vi sarà ulteriore lavoro di ricerca, di progettazione.

audio england great britain headphone
Photo by Breakingpic on Pexels.com

Leggi del mio VIAGGIO a Roma negli anni 1990, nella edizione 2018-2019, non si parla di sport, quando si parla di questo viaggio, è la conoscenza della Storia di Roma, della Chiesa, del Fascismo, che adesso può essere ricostruito online.

ancient architecture arena buildings
Photo by Pixabay on Pexels.com

Per condividere insieme scrivi a : giuseppedisumma@tim.it

Senza testo di commento, richieste, conferma della lettura, non posso dire nulla di questo viaggio.

STORIA DELLA CHIESA ” IL MEDICO DELLE ANIME ”

nativity painting of people inside a dome

 

Il sole e la luna

Presentiamo come nasce il Progetto teocratico. Risparmiate fatica Dio è amore, come l’amato attiva l’amante su questa terra, quindi è difficile che un terreno ove non si prega possa dire che ti ama, poi anche la Chiesa, possiede le sue apparecchiature moderne, tipo la radio, io vorrei costruire la mia casa ideale, su questo terreno, quello dell’amore, in modo da essere illuminato sia dal sole che dalla luna. Senza dovere scegliere. . Il progetto teocratico, serva a riflettere sul senso delle dichiarazioni, recenti, giuste del Pontefice ” “Non è possibile costruire una casa comune lasciando da parte chi la pensa in modo diverso”, sottolinea il Pontefice.

julius caesar marble statue
Photo by Skitterphoto on Pexels.com

Un verso antico.

Da un verso antico e da una bella città si può sapere chi non si sarà mai.

 

photo of the dome
Photo by bruce mars on Pexels.com

Il ritorno del campanile

La descrizione di come ho detto stop all’esperienza politica diretta. L’espressione latina apertis verbis (lett. “con parole esplicite”). La politica ti dice di essere ” chiara “. Si ricordi che, sempre in latino, lingua importante, Ognuno loda la propria opera [Auctor opus laudat].

ERA IL TEMPO IL 1999 DELL’OTTIMISMO IN ECONOMIA

Ben noto e sintetizzato dall’unica filastrocca, per cui il mondo sarà sempre di più una merce, si ricordi che non esistono solo i piaceri del capitalismo., a scriverlo non è un economista, dato che non vi è un testo, un collegamento con esso, con gli studi economici, la nostra è sempre filosofia come dice Popper ci si trova sempre nelle difficoltà , bisogna essere felici, del piccolo passo che si sa. Quindi con chi scrive non si usa una voce di economia, bensì di filosofia. Si sa, con i mezzi politici, molti dei difetti politici che vediamo scomparirebbero, seppure chi scrive non sarà mai candidato alle elezioni. Un corpo burocratico, che ti controlla 24 ore su 24, è ovvio che diventa un corpo burocratico verso cui si avrebbe risentimento. Anche io ho il mio testo di economia, che comparirà, prima o poi in questo spazio, per essere visto, valutato, come diplomato in Ragioneria, seppure chi scrive ama la filosofia. Siamo tutti incentivati, a competere, copiare, le performance che hanno creato la sicurezza, anche nella nostra vita economica, il leader, il dirigente, sono efficaci quando capiscono il grado di controllo, che devono esercitare, uno sull’altro, per tenerci nella sicurezza. La mia città preferita è Roma, questi testi nascono, dai miei viaggi a Roma, negli anni ’90, città dalla quale manco dal 2005, come si fa non fare sapere a questa bellissima città, lei che ci ha letto, visto, chi è. Non seguitemi dunque nella facoltà che ho frequentato, a Bari, visto che non vi sono testi su questa frequenza in questo spazio, dato che la scuola, come le abitudini alimentari, appartiene al legame con il territorio, ove si vive, cosa diversa da questi testi, in questo spazio. Non solo se non vi è interazione, quindi una domanda scritta, una recensione, chi scrive non risponde degli articoli, compreso questo, presenti in questo spazio.

group of people walking near white painted cathedral
Photo by Pixabay on Pexels.com

BUONA LETTURA