CAMBIO GIORNO VA IN PENSIONE.

Parlare e dire di politica

LE TRE CHIAVI CHE APRONO TUTTE LE PORTE

  • NON SI PUO’ NON COMUNICARE
  • SPIEGARE L’EFFICACIA DELLA MIA COMUNICAZIONE
  • COMUNICA SENZA ARRABBIARTI – COMUNICA CON UNA SCOSSA

TU SEI BRAVO – AUTOSELEZIONARSI COME target efficiency

  • DEVI RIMANERE VIVO NEI BUONI E CATTIVI RISCHI.
Photo by Ann Nekr on Pexels.com

TALK THE TALK

Il collegamento con il Blog CAMBIO GIORNO riprenderà dal Mese di Luglio 2021, in attesa, ti lasciamo con la newsletter, a disposizione sul Blog, a cadenza mensile, augurandoti una buona lettura ed un arrivederci a presto. Giuseppe Di Summa non è un collegamento per il vostro ufficio, non può fornirvi queste informazioni, come quelle di chi si può raggruppare sui social, vedi negli spazi le persone presenti li, grazie ai collegamenti degli uffici e dei social ogni giorno, noi abbiamo altro ruolo. Ti resta, che spesso siamo assenti, non abbiamo diritto ad essere presenti, per avere una conversazione di qualsiasi sorta, deve arrivare lui e lei, che riescono ad essere presenti, a volte personaggi della musica, della letteratura, ci riescono a farci parlare, anche se non è facile ci colleghino, in quello spazio,. Con chi scrive il collegamento è concluso, dal giorno 06 Aprile 2021 con calma lo spazio sarà disattivato e piano non sarà più visibile, quindi approfitta per gli ultimi mesi di collegamento, se sei apparso in tempo per la comunicazione, eri nel collegamento giusto, ha pagato tutta la tua cifra a chi ti ha reso vitale, spesso, come insegna Alice nel Paese delle Meraviglie, i collegamenti tra certi uffici sono solo quelli che servono a ricordarsi di scrivere i nomi di un processo. Il nome che ci dobbiamo ricordare di scrivere, difficilmente, lo trovi in un segnale, quando si tratta di libri, devi essere stato allievo studioso, di grandi menti come Aldo Moro, per avere visto la tolleranza, la valutazione, la conoscenza delle forze in campo, il nostro passo, per entrare in una stanza, dipende molto spesso dalla solida amicizia, dal valore di comunicazioni signorili, come ricordato sopra, seppure spesso ci vogliono grandi menti come il Professore Aldo Moro per gestire lo spazio, menti che oggi in Italia non abbiamo con profondo dispiacere, spesso si vuole essere sinergici, non si crede fino in fondo, quanto una formazione di qualità, risolva i problemi organizzativi, soprattutto di una Amministrazione Pubblica, spesso solo in mano ai politici, spesso la certificazione assegnata ad una organizzazione pubblica è solo burocratica, non ti resta che rimanere nei passi signorili, è il momento di cambiare rotta, di cambiare le menti che guidano la formazione, chiuse nel nazionalismo, oppure troppo inquadrati militarmente, siamo a degli entourage, che come tutti, lo ricordava un altra mente Max Weber, sono alle prese con la fonte pubblica, impegno non facile, che grandi uomini come Moro hanno onorato al massimo. Bisogna avere sempre fiducia, ovviamente, che sia un Giudice a scrivere i nomi nel modo giusto, anche di chi è star di Internet, influencer, blogger, meditando su quanto sia necessario nella fonte pubblica, un pubblico concorso, che ti riconosca, non, invece, avere idee da Parlamentate, in conclusione come scrive Shaftesbury, lasciate fare a questo Giudice il famoso concorso, ve lo consigliamo, come ricorda l’autore, inglese, un grandissimo, si riflette sulla parola prova, noi inglesi non permetteremo mai che chi ci da entusiasmo sia trattato in questa maniera, sempre con la prova del fuoco. non solo spesso gli organi di qualcuno non ci sono, per il fatto che si mantiene nel suo stato profetico.

Photo by Pixabay on Pexels.com

SE VEDI LA PAROLA INGLESE NON FUGGIRE

Gli inglesi, a dire il vero hanno la Regina, sanno con Sheakespeare cosa sia troppo pesante, oppure troppo leggero dal punto di vista storico, quando scrivono un inglese, la storia l’hanno fatta e la conoscono benissimo. Noi, abbiamo, da scrivere gli italiani, non tanto con il grande sfondo storico, se si accomodano nella storia il grande poeta inglese, Sheakespeare andrà bene, quindi la vita è una prigione, se escono dalla storia, pesante o leggera che sia, non possono dibattere sul testo, del purissimo genio latino, tipo obbedire il pane, onorare il pane, è un modo sfavorevole, seppure storico, riferito al ventennio, di scrivere, giusto, di un italiano, anche se è un modo molto italico, che si occupa del popolo, del consenso, un tempo e uno spazio per un individuo e l’abnegazione, scrivere così, di un italiano, insomma, che s’impegna, da il massimo, è latino, non è male, per molti, invece, Sheakespeare, potresti perderti, declamando sino alle nuvole, a molti piace dimostrare di essere italiani, scritti bene, solidi, senza battibecco, con i piedi ben piantati per terra. Gli italiani vorrebbero dirsi scritti dal Bambino Gesù, sin dalla nascita, accade che spesso, invece, la vita è una prigione per davvero, si perde entusiasmo, si conosce la la malattia e la discriminazione, si viene visti come un marziano, con la testa sempre sulla luna. Giuseppe Di Summa e gli italiani, non si scrivono più, io resto sempre in italiano, inglese, pacifista e pro- globalizzazione, è vero che come insegnano le lettere sull’entusiasmo, inglesi, senza la trappola, la prova del fuoco, di Willy, qualcuno quando scrive, legge, si preoccupa di essere di buon umore, vi do anche io questo consiglio leggete questo blog se siete ben disposti e di buon umore, anche un pò meno italiani, di quanto pensate sempre di essere.

Photo by cottonbro on Pexels.com

HELP?

Approfittate sino al Maggio del 2022, per godervi il collegamento di CAMBIO GIORNO, con la Filastrocca del Minibasket, chi scrive, infatti, non entrerà più in un campo di pallacanestro per allenare, avendo chiuso a 48 anni la sua attività di Allenatore, Istruttore, nel basket, il sapere fare, è , infatti, cari Italiani, l’essenza dell’esserci, se non sei in lista, in una stanza, per il tuo sapere fare, non vai mai a referto è dura, molti vogliono dire risultati per storia, per fama, non solo spesso le organizzazioni dimostrano di essere solo dei simulacri, con soli capi, quando esistono i fantasmi, quindi si può vedere solo la forma esteriore. Quando un capo, non riesce a fare risultato, vedi il Basket che non va alle Olimpiadi da tempo, non riesce a farti fare, ad esserci, il tuo tempo è finito, come dice Sthendhal, del suo protagonista, qui il testo può diventare incerto, dovevi tradurre a memoria il tuo capo, il suo protagonista un prelato in latino, ti sei ” impappinato ” sei passato dietro. Foscolo, presenta le Ultime lettere di Jacopo Ortis, lei non ti ama, anche volendo amarti non può, quindi ricorda di valutare, sempre bene, quanto ti nuoce una illusione. E’ il personaggio di Wilde, Dorian Gray, che si occupa di svelare se vogliamo proprio sapere delle ombre, dei fantasmi. Entrare nello sport, avere successo, è una dura prova, le Federazioni Sportive, vivono il rapporto con noi minors, Allenatori diciamo di livello territoriale, che spesso si guastano il lavoro guardando troppo allo sport professionistico, ai Capi, non mantenendo gli occhi sulla propria realtà, non solo la forma sport, la dice un noto allenatore, è alta come forma, sia di formazione, che scritta, oggi con i giocatori tra Campionato e lega Europea, hanno troppi impegni che gli uccidono, quindi a volte non avere gli impegni che ti competono è necessario, il Capo deve subito chiarirlo a tutti, noi produciamo, nel mio caso il progetto la Filastrocca del Minibasket, che rimane, per questo resta, la condizione fisica di chi scrive, i fondi, non vi sono altri motivi, ovviamente dipende da quanto sei duraturo in un movimento, con il tuo programma, non bastano gli ideali, bisogna che vivano i fattori vitali e biologici, la scienza, anche il testo, infine, spesso cerca una uguaglianza perfetta, quindi diffida da narrazioni,. da vecchie storie.

Photo by Pixabay on Pexels.com

Historic contest.

Basta dire ad una Federazione sportiva, la formula magica, scientifica, da sempre studiata e certificata, nel percorso di livello, a noi amatori e territoriali, per vedere che non vi è nessuna uguaglianza, con i Capi che hanno bisogno di docenti e tecnici federali, quindi ognuno, giustamente, non deve superare i suoi impegni, essere equilibrato, con Giuseppe Di Summa il Capo, in Italia, non giungerà mai a nessuno di questi saperi, tutti hanno il loro bando, il loro spazio accesso, per chiamare, giovani, artisti, studiosi che vogliono essere guidati, è una scelta anche italica, l’organizzazione sportiva attribuisce allo sport valore collettivo, ci permette di dirci italiani con lo sport, essere parte di tutti, lo sport è visto che qualcosa che crea fisico e carattere, che renda soprattutto un giovane istruito, ogni struttura motoria ha fondamenti e norme di sviluppo, quindi se ha, ad esempio, sempre dolore, come nel mio caso, hai esaurito la sua possibilità di movimento, di essere uno sportivo istruito, ha raggiunto il suo limite, si chiede di concorrere, con gli operatori del settore, auspicando un miglioramento di esso, che se esiste è d’aiuto a tutti, alla collettività, al tuo Paese, accettato questo, chi scrive lascia il Basket ad altri, augurando Buon Lavoro, la programmazione tecnica, insegna a chiarire subito i conflitti di competenza e di ruolo. Se vi cono cittadini italiani, che non riconoscono, cose e persone in tutto il mondo, vale la pena una riflessione delle Nazioni Unite, sul riaffermare il valore, universale di tutti i diritti umani, che si fermano al noi siamo, al noi chi siamo, vogliamo un lavoro, è una volontà dinastica, mantenere il potere reale solo nelle proprie mura, al contrario, su come esprime bene un italiano, uno spirito giuridico, arrivino i complimenti dei servizi pubblici, del Parlamento, poi vi sono tanti funzionari locali, come elettori, tante cose locali, che giustamente sono del posto, non sono conformisti, ogni dottrina, ha espressa in cifre, un numero di ascoltatori, ti puoi rassegnare con Giuseppe Di Summa non vi è mai stata, mai vi sarà ascolto di una dottrina italiana, di scuola ed università, non mi interessa, anche se è ovvio che esiste, ed è per legge esercitata da chi ha vinto classi di concorso pubblico, non da chi scrive, che non la conosce e non la ha mai studiata, quindi non commettere questo errore di persona, per il fatto che lo dico io, non ci credere, nulla puoi sapere con me di dottrina italiana, nulla puoi sentire, nulla puoi vedere, soprattutto in una stanza dove fai un referto, anche di gioco, sanitario, che sia, puoi solo vedere i miei complimenti all’uomo di scienza, che per i suoi successi, ha anche, meritatamente, un ritorno economico. Ha per me vinto, il glorioso docente italiano che dice subito che non vi è uno spazio, è ovvio io non ho dedicato, come lui, il mio impegno, anni di studio, per insegnare agli italiani, anche pagato poco, come non merito, non solo non vi è nessuna legge che riconosce, ho abbia riconosciuto, in Italia, questo merito a chi scrive, non ve ne saranno, non essendo il mio lavoro, diciamo che quando uno si offre al pubblico, anche del web, deve dire cosa ha in custodia, quindi chi scrive nulla in mente che riguardi la dottrina italiana, non chiedetemi cosa fa, cosa ha fatto, con essa, la risposta è nulla e che non la conosco. Non solo, in Italia, vi sono molti docenti, che per tradizione storica, sono una garanzia, bastano loro, quindi basta un ” noi ci accontentiamo “, per vedere in sede nazionale, nelle stanze, chi deve esplicare un incarico, a nome degli italiani.

Photo by Skylar Kang on Pexels.com

PEACE ! WIN PLAYER- PACE VINCI GIOCATORE

Giuseppe Di Summa presenta i suoi saluti all’Italia, da oggi è un pensionato, non avendo più nessun lavoro da chiedere e mostrare agli italiani, soprattutto sul web, non sappiamo se mi manderanno ai lavori socialmente utili, se hanno bisogno, si sa il movimento, merita una battuta, spesso il tuo corpo pensa di vivere un’azione di libertà, le sorprese non finiscono mai, quando finiscono i soldi, questo è il momento, i rischi sono di ogni tipo, sappiate, che sono le abitudini e le regole, che esistono, producono un bene vantaggio di tutti, quindi per il vantaggio di tutti, ci sono anche i servizi socialmente utili, che il bene di vantaggio se lo prendono, spesso la forma logica, di scrittura, si presenta piano, ti ricorda tutto il mondo che non esiste più, chi ha una personalità infinitamente, vuole la libertà passa di qua, si deve ricordare che infinitamente libero come personalità si associa a forza irresistibile.

Square feet-space contained within a set of lines. – Piedi quadrati-spazio contenuto all’interno di una serie di linee.

Ricorda, che se un concorso pubblico ti ha valutato disoccupato, oppure ai servizi socialmente utili, come ruolo, non ti resta che dire che non hai studiato, non sei preparato, non hai nessun titolo, non fare lo psicotico che ne sa troppo, se sei finito pure negli ultimi posti della graduatoria, quindi Weber, che ha studiato i dipendenti pubblici ha visto giusto, essi sono bravi se lo fanno con etica ed avalutatività, ti presentano la distanza tra concezione astratta e quella reale che serve, sanno i contenuti, invece, se ti sei ficcato in un comportamento poco conveniente, anche scrivere il testo, pensaci bene. La differenza, in ogni nazione, la fa sempre come conosci il testo di profitto, quando riesci a studiare, è chiaro che se un docente ti legge la bocca, ti riproduce un suono in faccia, la tua comprensione diverrà quasi impossibile, seppure la struttura logica della discipline, le relazioni con quel suono, gli consentono di metterlo, in modo che il suo, non il tuo programma sia sviluppato, quindi se ti chiedono quale è la zona più adatta all’uomo, una cosa importante in geografia, non puoi uscire andare a zonzo, sbagliare sempre strade, devi chiudere, in modo preciso, con fiducia, quindi i contenuti, sono quelli che hanno importanza, per gli obiettivi di chi insegna. Molti, vedono nei medici la salvezza, sono loro, infatti, le menti, che hanno ideato, la nostra italica cultura, di successo, che oggi si esprimono, che registrano, subito, con bravura, chi ha i titoli al posto tuo, è chiaro che lo Stato accredita, seleziona personale, facendo solo il proprio lavoro, è quello che accade registrano chi ha i titoli al posto tuo.

Photo by Harry Cooke on Pexels.com

Lifetime support– Il supporto a vita-

Sono i medici che tolgono le capacità fisiche e mentali per fare carriera, nei concorsi pubblici, quando qualcuno non le ha, questo va ricordato, nel corso della storia, la democrazia, ci ha dotato di principi ugualitari, non di un approccio drammaturgico, considerando la vita sociale, come un teatro, molti come me, cercano di difendersi un posto tranquillo, privato, sapendo benissimo che le popolazioni, con le loro nazionalità, difficilmente commettono ostilità verso gli ospiti, quando lo scopo, della Nazione, è il comportamento, per l’azione dello scrivere puoi andare sul sicuro, con i Professori, da esempio, noi scrittori diventiamo educati.

Photo by Kaboompics .com on Pexels.com

Play a key role in safe- Svolgere un ruolo chiave nella sicurezza

Se si vede una deficienza in una organizzazione sociale, bisogna stare attenti ad esprimerla, non sempre potrai scrivere il testo, leggere, anzi la libertà di scrittura non è molto diffusa, anche se a molti piace il metodo dell’inchiesta, devi sapere, che scrivere ha un significato, se vi sono azioni umane, se senti sempre non so parlare, leggere e scrivere, evidentemente la tua azione di scrivere non serve a molto, molti si vorrebbero salvare, con la serietà, la difficoltà delle opere divine, seppure in molti hanno bisogno della scrittura per investimenti economici, nel proprio Paese, devi sapere che tu hai una storia di vita, condivisa con chi nel tempo la ha osservata, partecipata con te, se la tua storia è di Professore ad esempio, nessuno la ha mai vista o sentita, come fai ad averla avuta, avercela, è fantasia, non solo, i membri di una organizzazione, chiamati Professore, sono chiamati ad avere relazioni specifiche, che tu ovviamente, non sei mai stato chiamato ad avere, il medico, fa solo il suo lavoro, registra al posto tuo, solo chi esprime la dottrina, confermandone l’orientamento generale, nulla di male. La disciplina, infatti, si accompagna a responsabilità, che sono nei compiti, di chi compone una categoria professionale. Vedi tutte le difficoltà, che devono trovare i nostri ” piedini ” fuggitivi di scrittori, per andarsene in un posto tranquillo.

On-the-Job safety- Sicurezza sul posto di lavoro

Giuseppe Di Summa non fa politica, non puoi chiamarlo per le elezioni, non credo nemmeno che andrò a votare nel prossimo futuro, come leggi non è candidato per nessun concorso pubblico, non segue la materia, è nella mani, ora che vi è forte crisi, nelle mani della imprenditoria privata, per avere un lavoro, ricorda il modo di dire gli esami sono alle porte, quindi devi stare attento a quello che senti appeni esci dalle porte degli esami, che purtroppo non sono a porte chiuse, si preoccupano troppo degli ascolti televisivi, impari subito che non ti devi amareggiare per i tuoi insuccessi, seppure oggi per le imprese, la crisi è dura. Quando ti viene chiesta, la parola soprattutto, non la cultura d’impresa, bensì la maggiore parte, quasi la totalità di un concorso pubblico, del tuo successo puoi anche sorridere, capisce che anche se i prezzi salgono, oppure scendono, lui rimane un novellino, persona poco esperta. Quindi una scuola ha fatto il concorso dove non sei esperto.

Cordiali Saluti

Giuseppe Di Summa

Photo by Pixabay on Pexels.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...