Intervista Alessia Di Palma.

Scrittori e scritture

Il titolo del tuo libro cuore e mente, in questa ” mente “, quella di Valentina, cosa si accende, con la musica per lei, la sua passione, cosa, invece, succede, senza svelare troppo sul libro, per non credere nella sua passione ?

La passione per la musica nasce in Valentina sin dalla tenera età, grazie al contributo di suo padre. Valentina non è che non crede più nella sua passione, ma il ricordo e la consapevolezza che suo padre non c’era più scatenava una serie di emozioni che la spaventava. Così per evitare ciò, decideva di allontanarsi dal pianoforte, senza rendersi conto che stava imboccando una strada buia

Parlaci di Valentina, il tuo personaggio, come sceglie di fare la cameriera, in cosa l’aiuta, questo lavoro ? 

Il nome di Valentina nasce da una mia idea di amore, ovvero un equilibrio tra cuore e mente, rifacendomi poi al santo degli innamorati. Valentina sceglie di fare la cameriera per aiutare economicamente la famiglia, visto che suo padre non c’è più per farlo

Arriva per Valentina, un’amica, con cui interagire, colmare il vuoto lasciato dal Padre, come affronta la questione di questo vuoto la tua protagonista, in cosa Caterina l’aiuta ?

All’inizio della storia, Valentina non affronta il vuoto, anzi preferisce crogiolarsi nella disperazione che questo porta. Caterina è la sua roccia che cerca di farle guardare il mondo con i suoi occhi, ovvero pieni di speranza e di allegria. Inoltre, le fornisce preziosi consigli per sopravvivere al trattamento riservato a Valentina nel ristorante

Il rapporto, la relazione, tra Valentina e il giovane musicista americano, descrivici il loro stare insieme ? 

Zack è un ragazzo che gira il mondo grazie alla sua musica. È approdato a Capri in vacanza e mette i suoi occhi su Valentina. Per lei Zack è tutto ciò che avrebbe voluto essere: libertà e musica. Si innamora di lui proprio di questo, ma lui sembra essere un tipo un po’ troppo legato alla sua libertà. Il loro rapporto diventa singolare. 

Descrivici brevemente, un motivo, per cui il lettore dovrebbe leggere il tuo libro ?

“Cuore e Mente” non è un libro d’amore come può far fuorviare il titolo, ma un libro di crescita. Le vicissitudini che capitano a Valentina sono dovuti alla sua ingenuità e immaturità, perciò possiamo affermare che questo libro è di formazione e chiunque può ritrovarsi in ciò che le capita e imparare qualcosa, come ho fatto io scrivendolo.

Oggi vi sono diverse presentazioni, i nuovi mezzi virtuali, riempiono le nostre giornata, da tempo sempre di più, per chi non fa la carriera professionistica di scrittrice, cerca si farsi conoscere, quale è secondo te lo spazio migliore, cosa, in pratica, a te servirebbe, oggi, per una buona promozione ?

Io uso molto Facebook, il quale mi dà un discreto successo rispetto a Instagram o Youtube. Si sa che per noi scrittori promuoverci non è facile e immediato come chi canta o balla. Per capire il talento, bisogna acquistare un libro. Per fortuna mi sono creata un piccolo pubblico che è sempre impaziente di leggere qualche mia opera.

Progetti per il futuro ?

Sto lavorando ad una trilogia fantasy, ma ho già pronto un libro nel cassetto dal titolo “Una goccia nell’anima” che vorrei pubblicare una volta passato questo maremoto Covid. Mi piacciono le presentazioni in sede e non virtuali, non vedo l’ora di poter partecipare di nuovo a mercatini e fiere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...