AVVISO AL LETTORE : Il Blog CAMBIO GIORNO, dal 31 Gennaio 2023, ha chiuso tutte le sue rubriche. E’ attiva solo la sezione Parlare e dire di politica.

IL PERCORSO, AMORE, LETTERATURA.


In quale città hai detto ” ti amo “, ” TI VOGLIO BENE “, hai avuto una storia. Il nostro romano, nella domus esercitava il completo controllo sulla moglie, da questo rapporto nasce la parola struttura sociale per sapere cosa sia ereditato e trasmesso oggi : La struttura sociale, con religione e tradizione, le regole erano in mano agli uomini e ci si aspettava che le donne le seguissero. Noi abbiamo il problema della differenza tra un testo tecnico, rispetto ad uno che serve solo alla divulgazione, alla lettura, passando il tempo. Direbbe Giuseppe ” coming up go to the step one :cover story about us “.


IL MODELLO OPERATIVO.

Iniziamo col politico, che ha saputo fare il discorso della Montagna, non solo per dire sono nella tua casa con gli alpini, dicendoti guarda che sono io che ti faccio domanda, “come potrai dire al tuo fratello ‘permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio’, mentre nell’occhio tuo c’è la trave?”. Giuseppe risponde, con un testo.


COSA IMPARARE.

Ti presento una recensione di storia, scritta negli anni 90, quando si diceva si saprà la verità sul Fascismo, si direbbe quindi, come è stato,che ogni politico che aspira ad una direzione politica, lo dovrà sapere, come dire il ” buffone ” sarà sostituito, da chi è nella ” realtà “, quando uno nella vita scrive di quelle che sono opere, buone o meno, deve aspettarsi lo ” pseudonimo “, un modo di dire ” alleato “, se quindi l’opera non è completa non sarai compreso ed appoggiato.


Nel solo ricordo possibile, nel silente mare azzurro, la vita insegna molto, vedi le stelle lontane

Giuseppe Di Summa

Intervista a Cristina Tagliente.

Laura il personaggio del tuo libro, vuole vedere se i suoi sogni, visto che spesso si dice che la notte porta consiglio, la vedranno moglie felice, con l’uomo che ama, avrà arrivata a Creta una sorpresa. Ci spieghi questo momento del tuo libro e tu come lo descrivi il personaggio di Laura fai il tifo per lei come moglie oppure come amante tradita ? 

Laura è un ex fidanzata tradita. Tifo più per la rinascita: perché ogni donna dal proprio dolore sa sempre rialzarsi. 

Per chi dovesse vagare con gli occhi nel tuo libro, facciamone una presentazione precisa, anno di pubblicazione, titolo, casa editrice, sopratuttto di tuo quanto ci hai messo e cosa pensi ci sia da dire su un libro oggi ?

Il libro esce a novembre 2020 con gli occhi del Mare casa editrice PlaceBook Publishing . In Laura c’è tanto di me, ma la scena chiamiamola così, del suicidio dove viene salvata da Nettuno è il finale che avrei voluto dare al suicidio di mia sorella. Io penso che sui libri non si debba dire molto, più che altro bisogna trovare le parole giuste per incuriosire il lettore

La radio, la televisione, spesso sono piene di trasmissioni su tematiche d’amore, ambiente, molti dicono che le cose si fanno per passione, per te cosa significa avere passione per l’ambiente ed amore per la scrittura ?

L’amore per l’ambiente va a braccetto con quello della scrittura, e come con tutte le cose che si amano vanno curate

Sei una voce radiofonica come ti trovi al microfono ? 

La radio. mi piace perché è un’altro modo di espressione, soprattutto di comunicazione 

Cosa ti emoziona, sempre, quando lo rileggi ?

Trovo sempre qualcosa per essere soddisfatta

Ecologia, eco+ logos, dovessi tu proporre oggi una indagine ecologica su che cosa punteresti ? 

Punterei molto proprio sull’ecosistema marino.

Hai in mente nuovi personaggi ? 

Si, è credo che i lettori li troveranno interessanti. Tra l’altro è anche uscito il mio secondo libro che una breve raccolta di favole, di cui parte del ricavato andrà a un’associazione che si occupa di animali. Si chiama La foresta dei mille Colori ed è in vendita su Amazon. 

A chi vorresti dedicare di particolare un testo, un libro, una canzone ?

 Il romanzo è dedicato alla mie sorelle che non ci sono più. Il libro di favole ai miei tre figli, una canzone quel ti amo maledetto di Paolo Meneguzzi e dedicata a mio marito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: