Il 2021 di CAMBIO GIORNO.

” Abbiamo finito “, qui su CAMBIO GIORNO, possiamo dirlo, scriverlo, siamo andati lunghi, in queste ore per la nostra decisione di completare, il programma scrittori e scritture, gli anni della musica, la filastrocca del minibasket. Come insegna Voltaire, la ragione della nostra sapienza da giovane. Non ci resta, spiegare, anche la sapienza che non è nostra, nel cattolicesimo, troviamo interesse, con Giuseppe Di Summa è un suo studio della Storia della Chiesa che è l’unico testo che leggerete qui sul Blog, non ci avete trovato, bravissimi, seppure abbastanza bravi, nelle nostre rubriche da consentirci, vi ringraziamo uno spazio in web radio, quindi se volete ascoltare la sapienza del posto dove viviamo, fatecela sentire, nel posto giusto, quello dove nella nostra casa si sente bene, per noi il Ritorno del Campanile è uno studio concluso, come la Storia del Fascismo, adesso arriva la Storia della Chiesa, tutti testi degli anni ’90 quando viaggiavo per Roma, potevo essere affascinato da questa ” sapienza “. Come disse Dante, con il Conte Ugolino, la bocca a volte ha a che fare con il pasto crudele, dove vivi ti diranno così che esiste la ” crudeltà “, cosa vera, la storia insegna, il tempo in cui si vive anche, che spesso attorno a noi abbiamo il sangue, versato anche dalle battaglie di movimento, che spesso, i tempi di oggi, grazie al cielo, con le azioni diplomatiche e gli interventi umanitari riescono ad evitare.

Quindi competiamo la nostra sezione Parlare e dire di Politica con la Storia della Chiesa, il resto, è tutto disattivato, sempre disponibile alla consultazione.

Photo by Gabby K on Pexels.com

Ognuno ha il suo destino, a molti viene chiesto di studiare una Clinica, una Emittente televisiva, una squadra di calcio, ad altri, la valutazione, la scelta, che gli viene proposta, è la concorrenza nel mercato europeo, a cui non si può rispondere ” noi non vogliamo concorrenza “, cosa impossibile dato che la ” concorrenza esiste “. A me è toccata la valutazione della democrazia europea, come studio, che è stata lunga difficoltosa, si conclude in questi brevi post, mi stai conoscendo negli studi. Come ricorda Cartesio, nella filosofia, che con gli eroi del pensiero sarebbe stato il mio studio preferito, la mia scelta, una verità semplice, è immediata, il nostro intuito non fatica. La vita politica, chi è laureato in Scienze Politiche, deve rispettare l’impulso dei movimenti burocratici, nella vita politica, a noi è stato detto ” che nella nostra vita, dal Governo Berlusconi in poi, esiste la democrazia europea “. Quindi scriviamo, anche per lui, chi lo ha detto, forse con una verità semplice, i Senatori sarebbero stati tutti amici nostri, nella vita politica, s’impara che l’azione, per essere favorevole, deve avere una guida burocratica, un buon progetto, se sai fare il ” progettino ” di una Clinica, a cui la burocrazia da l’autorizzazione sanitaria, è ovvio che ti conoscono. I docenti, hanno scelto la democrazia europea, per questo, dobbiamo continuare, progettare, non abbiamo bisogno di un ” utopia ” di un uomo nuovo, che si presenta solo come filosofo ed intellettuale, se ci serve lo chiamiamo, come sempre le prese di posizione, come richiede l’accertamento della burocrazia, non possono essere ingenue, quindi chi scrive deve stare attento a scrivere che ha, come nel mio caso, una posizione liberal-democratica. Ora che abbiamo concluso, lo scritto, grazie al lettore, che capisce che l’essere umano per essere assoggettato, riceve la proposta, di qualcosa di familiare a lui, nessuno si aspettava, che noi da Ragionieri, volessimo la proposta della filosofia, fossimo intellettuali, che non avessimo a cuore il Professore della Ragioneria. Qui si risponde, con calma, è chiaro che il docente della Ragioneria merita rispetto, non si può dire ” io non lo so e lei mi sta dando fastidio “, a lui in tema di concorrenza, è una cosa base, quindi bisogna sempre pesare le cose chi le dice, per rispondere. Giuseppe Di Summa sa che se entra in casa, un suono di un docente, può essere solo del docente di educazione tecnica, materia nella quale ero scadente, scivolavo molto, non capivo molto il gas, ero abbastanza vecchio di terminologia, sbaglio ancora, ogni tanto voglio fare la doccia calda e finisco, invece, sotto la doccia fredda. Come so, che se mi entra un suono dello sport in casa, è del docente di educazione fisica che non mi ha selezionato per il torneo, per il fatto di essere in un campo di calcio così così, tutti abbiamo avuto i nostri io non lo so, è inutile che rimangono sempre, entrano sempre, nel nostro pensiero, non solo, il suono del docente di matematica da sempre me lo aspetto, che mi dica che bisogna insegnarmi a contare bene, sono cose che non ti devono fermare, nella lettura, scrittura, nella tua casa, cose oneste, che vengono da chi insegna, il vero Ragioniere, quello bravo, promette di rilevare in copertina il prossimo rialzo di borsa, non solo capisce che si ascolta un suono è solo al massimo per un Piano Urbanistico Generale, non vi sono altri motivi. Chi parla in classe, infatti, in un paese, giustamente, sa ogni lettera del suo allievo, sa scriverne gli avvisi giusti a tutti.

Pubblicato da cambiogiorno

Un progetto web concluso ed archivato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: