Individua gli obiettivi e raggiungili

Photo by Askar Abayev on Pexels.com

E’ ARRIVATO A DONARTI LA BORSA DI STUDIO

Identità comune senza antagonismo.


Giuseppe Di Summa, scrittore pro- globalizzazione, in stile manageriale, pacifista, è sempre presente, nella sua casa. Non ho mai pensato di aprire un centro minibasket in proprio, diciamo che rimanere OPEN, per me vuole dire altro. Come leggi sono molti, gli atteggiamenti, le opinioni che ti scrivo, assieme alla mia filosofia. Uno studio professionale, vedi di Avvocato ha le coordinate giuste, chi porta il nostro stesso cognome, spesso ha le chiavi di casa, del garage, come noi, spesso l’azienda che portiamo in casa, non si aspetta che noi la possediamo per una filosofia, si aspetta cose maggiormente concrete, possiamo cedere ad altri la filosofia. L’Istruttore, per essere usato, deve sapere convergere nelle diverse aree scientifiche dello sport, avere chiavi e coordinate giuste, non solo la filosofia. La casistica, l’archiviazione di dati di questo E- BOOK, arriva a questi passaggi di studio, che leggi, bisogna capire come schierare la migliore arma, nel basket, che è il tiro da fuori, da 3, capire anche nelle possibilità di fare canestro, come creare delle buone penetrazioni. La parte della maestra, non possiamo scordarla, visto che si tratta di Minibasket, anche a lei dobbiamo dare chiavi e coordinate giuste, quindi nessun argomento contro la libertà d’insegnamento, anzi spesso chi prende il posto di un docente, oltre che abusivo è anche santone, guru, abbastanza inaffidabile. Il Comune, dove ho fatto molto minibasket, dove ho svolto il servizio civile, è un Comune famoso per Federico II e si chiama Oria, in Provincia di Brindisi, tutto si riduce, in sintesi, alle lezioni in questo Comune, nella pratica, non è per motivi personali, oppure per essere uno scrittore che sa scrivere l’amante, che leggi così la presentazione della filastrocca, la leggi così per il fatto che sono passato da Oria, Provincia di Brindisi. Un piccolo Comune, giustamente non vuole essere retrogrado, anzi ci tiene a dimostrare di avere un ottimo ambiente sociale, per il minibasket, lo sport, l’arte, la musica, il cinema, Molti con la loro attività saranno giunti a mete maggiormente desiderabili, a chi scrive è toccato, tra i Comuni della Provincia, che da piccolo ha scelto per il suo percorso di tecnico e giocatore, anche questo, dove devi capire che un libro deve essere rispettoso di due frasi ” economia ” e ” specificità della popolazione “. Quindi lo sport, il basket, è nello sviluppo locale, con una tirata d’orecchi, nel Comune dove vivo mai avuta,  ma scoperta dove ho fatto il servizio civile, non vi è, infatti, per molti, solo il valore della cultura individualistica. La parola magica è ” certificazione “, quindi tutto quello che serve ad una categoria professionale per un contratto, va certificato, all’Istruttore può bastare il servizio civile di chi scrive a Oria, oppure decidere di entrare nell’E- Book dell’intero percorso in Provincia di Brindisi, nella pallacanestro di chi scrive, molto spesso la certificazione, è nelle nostre risorse, che sono i fondamentali ed il gioco nel basket, quindi ogni informazione si crea con quello che scriviamo nelle basi, a questo Giuseppe Di Summa aggiunge la ” creazione e sviluppo motorio “, una serie di punti, di ” microsatelliti “, che se bene definiti, in un testo, possono avere delle ottime ripetizioni degli Istruttori. 
LA VERA STORIA : E’ nella frase la famiglia della ragazza sua, deve sapere proteggere, nel senso che spesso per tutti noi, l’insalata era nell’orto e una casa avevi tu. Le figure molto spesso, sono brutte, quando non sono fatte di persone conosciute, si parla di cose assai generiche. Quindi entriamo nella storia vera, del suono in una stanza, del suono al cervello. Il profilo a qui si addebita la responsabilità è il mio, visto che da bambino, non potendo usare le chat di oggi, oltre alla ideale Europa tv, facevo un gioco che si chiamava Tutto Sport, prima di andare a dormire, prendevo sonno, con una trasmissione parlata nella mia testa, di sport, come se stessi ripetendo a memoria, per tenerlo a mente, un testo. La responsabilità, di oggi, nell’account, nel profilo è dinamica come concetto, si richiede che un Istruttore lo sappia subito, lo assicuri al centro, alla società, non che lo tenga nella sua testa, bisogna assicurare come buona garanzia di essere capaci di fare una  buona operatività. Quindi, la mail, la posta, scatta al motto di ” preso che è tardi “, ci vuole un buon Avvocato, per la posta, come sempre, magari anche con un punteggio ad università prestigiose come la cattolica, che in Italia sono garanzia. Il tuo periodo di responsabilità, come profilo, della creazione di un Tutto sport, in chat, nel pensiero, passa per questo momento temporaneo, capire se il tuo carattere, è ancora, come  sempre, spiccatamente personale, oppure hai saputo concordare e condividere. 

Photo by Ekaterina Belinskaya on Pexels.com

” Paesano “


Quando si è paesano, il bello che a nessuno verrà mai in mente di dirti ” non sono alla sua altezza “, non solo il consiglio migliore è esserlo, non commentare mai sul Presidente della Repubblica, della Coca – Cola, della Microsoft, oppure di Sky. Qui il suono in una stanza è impossibile, il rumore è alto, visto che rispondere bene, in modo veloce, alle esigenze di personalità di questo tipo non è possibile. Il suono in una stanza, con noi, si toglie in modo ” paesano” , così si dice nel nostro curriculum, ricordate di rispettare oltre al legame sociale, di paesano, anche un buon legame tra soggetto e lavoro. 

Il record


Non possiamo svelarti il contenuto di nessun programma, non è possibile metterlo online, noi non siamo un concorso pubblico, che riguarda altri contesti, le cifre, per le strade che appartengono a Magistratura, Vigli Urbani, Servizio Sanitario Nazionale, noi non possiamo prenderle, quando passano, non sono di nostra competenza, se salutiamo un ex assessore, dobbiamo stare attenti ad usare il ” tu “, non entrare in un mondo, da registrare, che per noi non esiste. Il nostro messaggio di comunicazione, può essere solo un quesito motivazionale, come sapere ricordare all’assessore, dandogli del tu, un classico delle scienze politiche, che la stampa a favore o contro, influisce sull’ambiente. Il discorso, consente il linguaggio che esso impiega, altrimenti si parla solo, ci si fanno due risate, a noi tocca il discorso al massimo politico.  Il consiglio nello sport è ovvio, chi fa sport non parla,  gli si dice ” fallo “, non solo, chi scrive consiglia di non parlare dei medici, che fanno il medico, con coscienza e responsabilità, cose chiare, in ogni elaborazione programmatica e teorica. Vediamo una serie di record sportivi,  Usain Bolt con il tempo di 9″58,, nei 100 metri.  Eliud Kipchoge,, nella maratona, con 2 ore 1 minuto e 39 secondi,. La maratona di New York ha il suo record in Grete Waitz che stabilì il nuovo record del mondo in 2h32’30”, vincendo otto volte, questi sono dei veri e propri ” show muscolari “, che il nostro corpo può solo sognare. I manager s’identificano con i proprietari della loro azienda, il rapporto tra dirigenti pubblici e politici, è ovviamente diverso, anche tra atleta e medico è diverso. Bisogna essere emozionati e decisi, per battersi, non essere spettatori, passivi, per guardare e sentire a cose fatte. Ora per il record, il politico, giusto, che sa parlare, avrà richiesto un robusto processo, un altro tipo di record registrazione, che sia del manager pubblico, privato, del medico, dell’allenatore, è una sua richiesta per perorare e nominare, non piace a nessuno perdersi in orizzonti insignificanti, a tutti piace dire il nostro futuro.Mi scuso, se ho usato per presentare un libro di gioco per bambini, degli argomenti di attualità esempi della nostra società, per me è meglio scrivere del maritino, non della nostra società. Chi scrive è laureato in Scienze Politiche, deve sottolineare che ogni Costituzione, sa presentare le nostre libertà, i nostri principi di socializzazione. Per me la politica deve solo capire un guasto, come se andasse via la luce, quando si prepara lo studio del diritto del lavoro, nel tempo, non basta la forza muscolare, fisica, bisogna capire cosa sia una impasse, un momento in cui, non si può leggere, su che cosa non si può fare una documentazione. Il mio lavoro preferito è quello di agricoltore, io sono pro- agricoltura, spesso non è nel paesano, che si vede la rigenerazione della politica, la si cerca nella vita internazionale, per me una scelta culturale, passa per una scelta civica, una dimensione cristiana, una democrazia europea, per i democratici, la buona politica è una indagine concreta, per sapere metodologicamente come agire. La mia tesi di laurea è sul cambiamento della organizzazione del partito politico, è in Scienza Politica, per me la nostra società, non ha questioni sociali, da usare con la forza, essendo obiettore di coscienza pacifista, anche se a Roma, ti dicono che il Sindaco, può ragionare come una pazza, come una rivoluzionaria, visto che le buone maniere, di chi sta ai patti non esistono più, insomma in Italia sarebbe come dire la scrittura non si fa in questa maniera, si scrive come il grande De Filippo, cosa che tutti concordiamo. Chi scrive ama Roma, quindi rimane della sua idea democratica, di stima, anche al Sindaco di Roma, alla storia dei romani, la democrazia, il popolo, vuole dalla democrazia politica, esplicato il ruolo della cultura. In questo caso i romani insegnano che è la donna che ci tiene alla propria presenza, in modo femminile, pensate a come si scrivono, in questo modo, le canzoni di una grande e stimata star come Madonna.  Giuseppe Di Summa scrive di storia dei romani, del fascismo e della chiesa, per spiegare che Roma, per molti è caput mundi, per altri non è una città santa come Gerusalemme. Da romanista per me trionfa l’amore per Roma, il nostro paese nella cultura può portare con se l’idea della pace perpetua, che combatte ogni forma di violenza. Chi da a noi un farmaco spesso, a noi italiani vuole che il nostro Cavour ci faccia ritrovare serenità, cosa che a noi liberali è certa, nel leggerlo e studiarlo, siamo sereni in pace perpetua. Scrivere di Mussolini, non è pace perpetua, con lui il metodo era violenza e ricerca del consenso, per lui una città, è diversa, lo dice con Milano, deve dare uomini, armi, volontà e riscossa. Noi con la nostra presenza, possiamo decidere di fare crescere un desiderio, anche esagerando a volte, nella chiesa, possiamo andare per la pace, con successo, seppure la formula, per il nostro farmaco che le cose hanno preso una brutta piega, non sono cosa da chiesa, cose liberali, si deve faticare,, polemizzare. Ai filosofi, quelli veri, va, infatti, spiegato, se noi che non siamo cattolici, seppure vogliamo la pace, siamo o meno sotto l’influsso di un Dio. Come leggete, i discorsi politici, prendono sempre una brutta piega, fanno perdere lettori, vanno scritti con coscienza. 

Photo by RF._.studio on Pexels.com

RIEMPIRE LA BORSA DELLA SPESA

Il problema : uno che la gente non vuole sentire parlare.


Ritorniamo, in conclusione al nostro E- BOOK, ricordando che tutti hanno un esame da dimenticare, spesso chi insegna ecologia, non ama come si parlano i programmi dei verdi, per fare un esempio politico, apre una indagine ecologica. Ricordate che dove le radici sono profonde, l’insegnamento è un Istituzione, appare difficile ed a volte arbitrario inserirsi, anche con le nuove mode, oppure facendo parte della gente. Ricordate, che non si può ricoprire lo stesso ruolo, chi come me ha quasi 50 anni, non può fare, in campo, se gioca, quando gioca, al calcetto, l’attaccante di una squadra famosa, tecnicamente, sarebbe buffo da vedere, deve accettare il ruolo che il calcetto ha nella sua vita. Chi rappresenta le professioni, in modo giusto, è professionale, saprà trasmettere lo status giusto, quello che viene riconosciuto nella nostra, bellissima, Repubblica. Oggi, il mondo accademico, lega l’Ecologia alla legislazione ambientale, per fare un esempio, chiede problem solving, capacità linguistica, sanno dire allo studente, la differenza tra un programma, per un voto, oppure la scelta di studiare in modo eccellente, come per redarguire, chi si presenta solo per il 18. In ambito sportivo, sempre il mondo accademico, propone il concetto di valutazione nello sport, precisa la statistica che si applica alla valutazione sportiva, il tipo di test, anche tecnici. Scrivere un E- Book, per me, con una laurea in Scienze dell’Amministrazione, è cosa diversa, sia per ruolo, che per valutazione, delle quali io non mi occupo, anche nel prevedere un programma, non entro nel suo sapere essere ” eccellenza “. 
Quindi un piccolo libro elettronico, quando entra nel mondo della scuola, dell’università, deve confrontarsi con una tecnica sonora, lo vedo e lo dico, oppure lo leggo e lo dico, il suono misurato in una stanza. in un aula. Nella presentazione, abbiamo trattato letteratura, storia, economia, politica, in modi tipici degli studenti ” solido “, spesso alla domanda che tipo di studente è, si risponde, non solo,  è pigro da battibecco. Vi lascio, quindi al suono di un medico del lavoro, che segue i cicli di sicurezza, delle lezioni, di gioco, che subentra, nel nostro fare, lavorare, come fonte economica, il minibasket è fonte economica, quando il ciclo di gioco è sicuro. 

Pubblicato da cambiogiorno

Un progetto web concluso ed archivato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: