Come siamo.

ON THE WEB BLACKBOARD/BOARD

A series of video of the most common movement of the fame,for both old and young .To the blackboard goes those part of the book,the tables,also the elegance,of practicing sport.In this web space ,Giuseppe Di Summa,embrace the classic vision of his activity in the sport,the one of “corporate” nature,which is for him the most important.The project of Giuseppe Di Summa as an instructor,it’s not a public project,financed,but a limited space,where is shown everything I have been as a Regional Minibasket Instructor.The genre is exactly the of the accountant,of corporate type,we all know that the step in quality are not easy to do.We celebrate the 20 years of Giuseppe Di Summa as an instructor of Minibasket,of course there are places,spaces,where still now school’s projects take place,places where I completely left,this presence confer a different sound to the words,which changes,which you can acknowledge with pleasure in the video section. a series of video of the most common movement of the fame,for both old and young .To the blackboard goes those part of the book,the tables,also the elegance,of practicing sport.In this web space ,Giuseppe Di Summa,embrace the classic vision of his activity in the sport,the one of “corporate” nature,which is for him the most important.The project of Giuseppe Di Summa as an instructor,it’s not a public project,financed,but a limited space,where is shown everything I have been as a Regional Minibasket Instructor.The genre is exactly the of the accountant,of corporate type,we all know that the step in quality are not easy to do.We celebrate the 20 years of Giuseppe Di Summa as an instructor of Minibasket,of course there are places,spaces,where still now school’s projects take place,places where I completely left,this presence confer a different sound to the words,which changes,which you can acknowledge with pleasure in the video section.

IL BRAVO COACH DEVE CONSIDERARE LO SFORZO COMUNICATIVO PER FARE SAPERE ” COME SIAMO “. .SPESSO SI CHIEDE DI CONOSCERE LE GLORIE LOCALI CHE SONO DIVENUTE, NAZIONALI, INTERNAZIONALI, NON BISOGNA BARARE ED ADATTARSI A QUESTA CONOSCENZA, CON IL GIUSTO SPIRITO. LO SFORZO COMUNICATIVO E’INTESO IN QUESTO SENSO., IL RAPPORTO GIUSTO E’ RIMANERE NEL PROPRIO SPAZIO DI COMPETENZA.

Una serie di video sui movimenti più comuni del gioco, sia per grandi, che per piccoli. Alla lavagna vanno quelle parti del libro, le tabelle, anche l’eleganza, del fare sport. In questo spazio web, Giuseppe Di Summa sposa la visione classica della sua attività nello sport, quella di natura ” aziendalistica “, che è quella a lui più cara. Il progetto di Giuseppe Di Summa Istruttore, non è un progetto pubblico, finanziato, è uno spazio limitato, ove si ricorda tutto quello che sono stato come Istruttore Regionale Minibasket. Il genere è quello appunto da Ragioniere, di tipo aziendale, sappiamo che i passi della qualità non sono facili da fare. Festeggiamo i 20 anni di Giuseppe Di Summa come Istruttore Minibasket, ovviamente vi sono dei luoghi, dei posti, dove appaio ancora, altri, come la scuola, i progetti scolastici, dove oramai sono scomparso del tutto, questa presenza decreta un suono delle parole diverso, un modo di comunicare, che cambia, che con piacere puoi conoscere anche nella sezione video.

____________________________________________________________________________________________

Trascrivere le idee.


SCHEDA INTERNA AL POST ” SCRITTORI E SCRITTURE “

Presentiamo Giacomo Leopardi. Una delle maggiori figure del romanticismo letterario. Importante dal punto di vista poetico e filosofico, è lui che ad un test, ad un esame, un colloquio mette il voto per la Filastrocca del Minibasket. Vediamo di spiegarlo.

Lui passa, nella sua conversazione letteraria, dall’erudizione, dell’avere molto studiato da giovane, sino al ” bello “.

Poi ha un’altra conversione filosofica, passa dal bello al vero, anche lui si è ” sfogato ” con lettere dure, come tutti.

I ragazzi del paese, cantavano in sua presenza, delle canzoncine, abbastanza forti, tipo ” “Gobbus esto / fammi un canestro, / fammelo cupo / gobbo fottuto “, era preso in giro per la sua ” fisionomia “

____________________________________________________________________________________________

I WILL POST THAT LETTER FOR YOU…..

Photo by Gustavo Linhares on Pexels.com

La domanda è ” Perchè il Minibasket ” – nella scelta di considera come primo punto da ” quali formatori si parte “.

Il profilo evolutivo fornirà un’analisi delle idee che andranno a creare un modello di sperimentazione e formazione futura. Riassunto come segue:Idea di Uomo; idea Sport idea di strutture; idea di lavoro; idea di formazione ; progetto e modello; costruzione /Applicazione del modello nel corso di formazione del progetto (testo tratto da “FORMARE I FORMATORI – MANUALE DEL FIP SULL’ESPERIENZA BOSCOREALE” )

Why Minibasket ?

The evolution outline will provide an analysis of the ideas which will create a pattern of experiment and future formation.Summarized as follow: Man’s idea Basket’s; ideaSport’s ; ideaStructure ‘s; ideaWork’s; idea Formation; project Model; construction Application of the model in the sperimental course -Model Formation course(text taken from “FORMARE I FORMATORI – MANUALE DELLA FIP SULL’ESPERIENZA BOSCOREALE”)

Le finalità : intese come imprinting di un rapporto di lavoro nello sport da creare, instaurare, con approccio, accoglienza, problem solving.

“Le considerazioni che possono seguire possono essere utili per chi opera ad un livello superiore di Minibasket.Parlare di una struttura è importante, soprattutto perché la Benetton può essere presa, come esempio o come modello di società che crede nel prodotto italiano, con tutte le armi di chi vuole far crescere il movimento del cesto. L’ideatore deve “pensare e manifestare” per cercare il “migliore” e creare la professionalita’. Dobbiamo evidenziare un aspetto promozionale per far diventare l’idea pratica e non una rarità.

The Finality

Material taken from “Clinic Dirigenti Minibasket-treviso 2002

The considerations that may follow can be useful for who operate at an higher level of Minibasket.Talking of a structure is important,mostly because the Benetton can be taken,as an example or as a model of society which believes in the Italian product,with all the weapons of who wants to make the basket’s movement grow.The ideator have to”think and manifest” to look for the “best” and to create the professionality.We have to highlight a promotional aspect to make the idea become practice and not a rarety.

 

Pianificatori.

Si evince che un esempio, da cui uscirsene vincitore, è in questo caso una razionale gestione, anche del piccolo centro sportivo, che in modo originale, non crea forme conflittuali, anche se proviene da pianificazione di grande azienda. Che cosa chiedono ? Una buona organizzazione del tempo, durante l’anno, che sappia consolidare la leadership nei gruppi, di giocatori e dirigenti, che sono gli obiettivi della ” nostra società, grande o piccola che sia, il rapporto con chi fa le prestazioni, la performance, toglie il carattere generico dell’esempio di partenza.

Quindi ( in italiano e inglese ) :

L’iniziativa è sempre quella dell’educazione fisica, con un legame con le famiglie, anche se cambia i suoi profili istituzionali, non è stata direttamente verso il programma, come in passato, al mondo della scuola. Il valore educativo dell’attività fisica, i suoi significati rimangono della stessa importanza,che scrivono condivide la proposta di un insegnante ad hoc nella scuola elementare. Anche la scoperta della comunicazione,soffre durante il tempo una revisione,i suoi stati emotivi sono cambiati ,sentirsi bene,sentirsi male,nel nostro amore relantionship con lo sport

Planners

The initiative is always the one of physical education,with a connection with the families,even though it changes its institutional profiles,not been directly towards the program,like in the past,to the school’s world.The educational value of the physical activity,its meanings remains of the same importance,who write shares the proposal of a ad-hoc teacher in the elementary school.Also the discovery of the communication,suffers during the time a revision,its emotional states are changed ,feeling good,feeling bad,in our love relantionship with sport

Perchè il Minibasket ?

Chi partecipa ad una lezione, esprime il suo giudizio, riesce a fornire feed-back su quello appreso, spesso, si sottolinea, nelle riunioni tecniche, come il movimento utilizzato, spesso, è quello che riesce meglio, nella sua proposizione nel rapporto tra Istruttore ed Allievo, non quello idealizzato, magari in ore di corse, un bel movimento viene sempre sottolineato e dimostrato, in allenamento e nelle gare.

La metodologia, superare con il proprio programma la ” critica “, spesso gli ” scheletri nell’armadio “, che non sono la ” cassetta degli attrezzi, richiedono degli obiettivi sociali, anche per scrivere il testo, di conoscenza, in un settore, fare consulenza, come tecnico, sapendo che spesso il tecnico, si collega al capitale, quando viene scelto, in questo caso il suo essere scelto vuole dire entrare nel capitale umano.

WHY MINIBASKET ?
Methodologic pattern:

Program the type of intervention

1-The difficult things don’t have to become reason for contestation

2-A problem is faced through a text and a real possibility Goals

3-Professional sector (your knowledge )

4-The firm become part of the informative system. An advice:Information more favorable on an external environment that make a status increase and create a strong human emotion.Running ,Jumping ,Walking.

L’ERRORE NELL’USO DEL LINGUAGGIO VA CORRETTO ED INDIVIDUATO

IN QUESTO CASO LA PAROLA ERA ” REPERTORIO “.

Il rapporto con la psicologia dello sport-

Per noi è stata la prima fonte, quasi l’esclusiva di “condivisione ” ed ” interattività “. Oggi sono gli articoli, in questo senso, quello della psicologia dello sport, che ci aiutano a comprendere meglio i termini del dibattito, dei giorni nostri, nello sport. Come vedi sottolineato, l’articolo migliore è quello di ” sapere come parlare in pubblico “, che non è sempre una denominazione di transito che ci porta solo all’anima. L’ottica del ragioniere, si legge in inglese, ha la meglio su quella del politico e un non- idiota non sarà vittima dei messaggi pubblicitari ma si preoccuperà di non portare la sua famiglia in recessione. E’ di interesse per noi in ogni famiglia, il comportamento assertivo, il cammino passivi- aggressivi- assertivi. Stiamo entrando, come ricorda Maslow, nella definizione dei nostri bisogni, prima soddisfiamo i fondamentali e poi passiamo ad altri, tutti cerchiamo sicurezza fisiologica e fisica, amore, appartenenza al gruppo, stima, autostima, autorealizzazione, tutte richieste che nascono prima in modo inconscio e poi consapevole. Per realizzarle, anche per definirli, ci troviamo davanti al ” think positive not negative “, cioè sapere ” smorzare ” quelle situazioni di ansia sociale, che possono essere anche il semplice disagio dell’affrontare una situazione critica, come il parlare in pubblico. Dobbiamo cercare il comportamento giusto, non accettare ” chi rompe paga ed i cocci sono suoi “; cioè la paura, di una responsabilità, anche se esiste, bensì ” fare ” ,accettandoci di metterci in gioco.

The relationship with the psychology of the sport

The optic of the accountant got the best over the one of the politician and a non-idiots being will not be victim of advertising messages but he will worry about not bringing his families into recession.Of interest to us in every family is the assertive behavior.We are entering not surprisingly into the definition of the scale of our needs:physiological,physical dafety ,love and belonging to a group,esteem and self-esteem,self-realization.Those are all requests that born before in a inconsious way and then in a more conscious way.To realize them,but also to define them,we face the negative previsions creators of social anxiety which means a series of negative images indicator of the simple discomfort which borns from the facing of critic situations,like talking in public. The anxiety play a fundamental role in all life situations ,including the one which are not social-wise,generating emotional states which interact on our thought,our behavior and our emotions.The assertive persons develop an anxiety associated to the fear of judgement from others.It follows that they don’t emit the right behavior for fear,or they fail in the attempt of doing it.

Our journey is passive-aggressive-assertive,we have to dominate the anxiety of fear of failure in us through the assertive behavior which produce the following mechanism:

Self-Efficacy:Not feeling anxiety or discomfort due to the rules
Self-monitoring:knowing how to observe our role and our goals
Self-evaluation:Being able to attribute successes and failures
Self-reinforcement:Gratify ourselves when we reach a goalYou need to be able to:Know how to make and how to refuse requests
Being assertive means living practicing our rights in a natural way,without feeling discomfort,recognizing to the others the reciprocity of this assumption
Source : Presentazione ufficiale Filastrocca del Minibasket.

A ME PIACE L’ATTIVITA’ MOTORIA.


La mia scelta è stata ” creazione e sviluppo motorio, tutti hanno il loro progetto motorio, quando sono uscito per seguire negli sport di squadra gruppi femminili, oppure maschili, in sport come pallacanestro o calcio, mischiandomi con gli adulti, mi è mancata l’attività motoria di base
MOTOR ACTIVITY.
My choice was “creation and motor development”; everyone has their motor project. When they I have followed men or women team sports, sports such as basketball or football, staying with adults, I have lacked basic motor activity.
Che in Vietnam può diventare ( più o meno )
Hoạt động motor Lựa chọn của tôi là “sáng tạo và phát triển motor “. Mỗi người đều có những dự án motor cho riêng mình. Khi họ tham gia những bộ môn thể thao như bóng đá, bóng rổ với những người lớn, tôi đã thiếu đi hoạt động motor căn bản.

FAI ATTENZIONE A TROVARE LA PAROLA SPAZIO

Importanza è il ” focus ” il grado di attenzione, quanto tempo riusciamo a trattenerla, come vedete la parola è ” the central question “, che è nel nostro caso il posto, noi possiamo abbreviare, con una sigla DAPO – do all possible- , nel senso di tutto il possibile. Nel nostro caso siamo tutti ” self motivated “, nella nostra motivazione, in corso, che ci tiene attenti, in questo caso la prima cosa che si vede è il name, che nella immagine, subito, viene show you, mostrata a te. Come leggete, quindi, una segreteria, cosa che succede a tutti, ha preso il nostro posto, noi abbiamo dovuto mostrare, con il nostro nome, con attenzione, nostra, che noi stiamo al nostro posto, resistendo con impegno.

Pubblicato da cambiogiorno

Un progetto web concluso ed archivato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: