Le nostre storie.

La lettura dei classici su EDX


Giuseppe Di Summa ha letto una serie di classici grazie alla piattaforma web EDX, molto utili, letti in inglese, per trovare ispirazione nel Blog. Autori famosi come Conan Doyle, Dickens, C. Brontè, O. Wilde, Forster, senza citarli tutti, molto interessanti, per noi che vogliamo scrivere. Come ricorda, tra le letture, il grande personaggio Jane Eyre, noi tanto tempo fa eravamo zingari, andavamo in giro, ci piaceva leggere, viaggiare con la fantasia, è una bambola a cantare questa canzone, quando eravamo zingari, appunto, si sentiva cantare spesso, lo si ascoltava con piacere. Ecco, noi abbiamo, con il Blog, anche il suono opposto, quello rimasto nella nostra casa, mentre andavamo in giro.

su di noi, che siamo lettori, si spera in modo costante……

Queste sono pagine, scritte, in lingua inglese, che sono internazionali, spesso si chiede una certificazione del livello delle lingue, chi scrive nel suo percorso, non ha ancora scelto di conseguire dei livelli, anche se è in arrivo anche verso questa certificazione. Il mio inglese possiamo definirlo tra A2 e B1. Le nostre storie, spesso in italiano, sono diverse da quelle originali, scritte in inglese, che spesso fanno giustamente protestare gli studenti, che non ritrovano la precisione, dei loro studi ufficiali, con i quali ricordate, noi non ci confrontiamo, per questi di titoli o professionali. La lingua inglese, quella nostra di CAMBIO GIORNO, è per i nostri utenti.

Accade come leggi, sopra, anche in piccolo, di dovere scrivere un ” gergo tecnico “, rivolto ai tecnici, cosa diversa, anche nelle fonti, anche nelle immagini, nella foto, il nostro scritto, che trovi nel blog ha messaggi e destinatari diversi, chi fa parte di CAMBIO GIORNO, spesso lo fa come ospite, bisogna semplificare il nostro scritto, scegliere di essere coincisi. Gli obiettivi sono spiegati, sul Blog, in questo senso, da Giuseppe Di Summa.

EDUOPEN

Anche i corsi su EDUOPEN hanno garantito lo studio del modo di stare online sul Blog. Chi non legge CAMBIO GIORNO, ovviamente conosce il suono delle pagine delle buone storie, quelle di Giuseppe Di Summa, sono pagine e storie, del tipo che leggete a fianco.

Pubblicato da cambiogiorno

Un progetto web concluso ed archivato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: