Il doppio dei miei concittadini

Spesso per essere ” letti “, per essere poeti, bisogna vincere il concorso della ” città “, non solo ogni radio, tv, giornale, ha attivi dei concorsi, anche di tipo pubblicitario, si arriva ad essere conosciuti tra i concittadini per ” concorso “..

Photo by Wallace Chuck on Pexels.com

Prendiamo ad esempio Ugo Foscolo, che scrive a Luigi Pallavicini caduta da cavallo, un poesia di opera ” neo-classica “, chi scrive vi avvisa, per essere formale, a chi scrive piacciono ” i classici “. Scrive i Sepolcri, tutti dobbiamo dire cosa è un ” carme “, un componimento solenne, per esaltare qualcosa, nel caso di Foscolo, la poesia, unico modo per raggiungere l’immortalità. Dobbiamo essere precisi, a Luigia Pallavicini caduta da cavallo sulla riviera di Sestri, abbiamo da conoscere una ” diva ligure “, lo leggiamo proprio nel testo ” tra le dive liguri, Rgina e Diva ! e fiori “. si portano in dono fiori, si piangono amori, il testo quello di Foscolo, che è credibile per il fatto che il poeta ha amato tante donne. La domanda con il poeta è la poesia rappresenta una missione eroica ? Nell’Amica risanata, precisa il suo scritto, su come vedere bella la propri amata, con la danza dei ragazzi, che guardandoti, smettono di ballare, per la bellezza della donna. Quindi possiamo rispondere alla domanda, in senso positivo, visto che bellezza, amore, libertà, che qui si leggono, come giustizia ed eroismo, sono illusioni di cui gli uomini non possono fare a meno se vogliono dare un senso alla vita, la poesia è una missione eroica, diventa liberazione, sapienza e virtù.

Possiamo provare a fare un concorso su quanti concittadini vogliono che tu conosca Foscolo.

Una città che vuole che cambi passo, stile, in modo formale, spesso vogliono che al tuo paese sveli i segreti del tuo cuore, sapendo che Foscolo, come dimostra con Jacopo Ortis, scrive molto di lui, dei suoi sentimenti, delle sue idee politiche, non sempre i cittadini te lo consentono, di dire di politica, di parlare d’amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...