Il sondaggio per SULLO SCHERMO

Come gestire una rubrica sportiva ? Definire un percorso formativo, passa per molti dal finanziamento, in molti, si ricordano degli esercizi scritti di quando giocavano in qualche società che gli ha ospitati, tutti sanno che lo sponsor spesso è una marca, una importante competenza di management, che tutti abbiamo scoperto, nel gestire l’incertezza, è quella di continuare anche se le cose non vanno bene. Per capire spesso la comunicazione, bisogna capire che esiste l’altro, che spesso presenta a te, per comprendere le competenze dei migliori. Il percorso di concetti spesso confusi, espressi male, arriva a noi, come ” scoglio “, chi si rivolge come leader, esprime il valore di sapere compiere passi di crescita professionale.

Il tipo di feed-back che cerchiamo, lo trovi se ti ricordi di quando al corso ti hanno detto, che la tua valutazione è un vuoto formativo, non hai fatto della buona educazione fisica. E’ un ottimo consiglio, i semi- sconosciuti, spesso non sono molto affascinanti, agli occhi degli addetti ai lavori. E’digitale, quel vuoto, quella cifra, la stretta connessione della cifra, su come usi il dito, non solo, il digitale si basa sul linguaggio, oggi la tecnologia sa presentare le competenze esistenti. Oggi la questione del ” vuoto “, da lasciare, nell’incertezza, è stata importante, lo sport vuole e deve continuare.

Con quale sapere torneremo in azione dopo la pausa ?

Condividere le idee online, fornire informazioni digitali all’utente, passa per farsi riconoscere, nel caso di CAMBIO GIORNO, della sua rubrica, chiamata SULLO SCHERMO, un buon sito web, con un supporto di blog e poadcast interessanti per l’utente. Lasciato il mondo fisico, dovendo rimanere a casa abbiamo tutti scoperto il digitale, non solo abbiamo capito quanto valore abbia ricevere in omaggio, qualcosa che viene dal mondo che sia ama di più, come nel nostro caso lo sport.

Sul web tutti hanno il problema di comunicare, quello che si dice deve essere vero, quindi delle precisazioni, su concetti che per noi sono confusi, espressi male, che per noi sono ” ostici “, affidato agli esperti è cosa preziosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...