Siamo alle battute finali della rubrica SULLO SCHERMO. La lista degli ospiti è conclusa, siamo andati in onda con pochi problemi tecnici, anche se la tecnologia non è quella che amo di più. A me piace costruire da me il mio spazio, in proprio, senza appoggiarmi ad altri spazi, quindi spesso non amo canali come YOUTUBE, che comunque in questo periodo a casa sono stati molto utili. Un grazie a tutti gli ospiti che hanno tutti, con merito, imparato a dire, oltre ai propri argomenti professionali, anche tutta l’incertezza che abbiamo vissuto. Si è colpa di chi ha voluto l’incertezza tra di noi, se le nostre mani sono diventate meno sicure nello scrivere, questioni legate ai nostri programmi, ma è stato così per tutti, questa incertezza non ha risparmiato nessuno, nemmeno i programmi televisivi, nazionali, locali che siano. Il tentativo di un dialogo, deve accettare anche quando non riesce bene, molti ritengono, con intelligenza di potere fare meglio, ad esempio, nella pallacanestro, in base alle funzioni che svolgono nello sport, noi abbiamo seguito, in progressione nella scelta degli ospiti, capitolo per capitolo il nostro E- Book, dal titolo La filastrocca del Minibasket, la sua comunicazione, l’abbiamo messa SULLO SCHERMO. Non è facile selezionare con velocità, chi deve dare contenuti di tipo bibliografico, d’insegnamento ad un testo, ogni progetto ha i suoi punti di forza e di debolezza, anche nello scegliere selezionare, questo tipo di contenuti, anche qui, qualcuno pensa di potere fare meglio, soprattutto nella pallacanestro. E’ la sfida attuale, da lanciare, quella di un programma, con pagina e foglio, che è molto divertente, è stata interessante, una sfida nell’incertezza, un bilancio positivo, che sapeva che non è facile Basket e Comunicazione, in una zona geografica la Puglia, dove tutto è occupato, il punto di forza è nella ricerca creazione e sviluppo motorio, il panorama di ricerca che si vuole perseguire è ora SULLO SCHERMO, vorremmo dire restate qua sulla FILASTROCCA DEL MINIBASKET.

Le rubriche sul sito web www.filastroccamb.it per farti leggere la Filastrocca del Minibasket continueranno, andremo con calma. Finisce ogni questione sull’ E- Book, che rimane legato all’indice di insegnamento nell’ambiente sportivo, della Provincia di Brindisi, che ha usato un lessico disciplinare, abbastanza preciso, per risposta e domande, in modo si possa vedere, raccontare, una informazione sul modo di insegnare Minibasket. Un testo non legato a nessun Istruttore e società della Provincia di Brindisi, è il modo personale di Giuseppe Di Summa di fare minibasket, dove l’autore non mira a ” riscrivere nulla “, con nessuna forma di collaborazione è la parte spenta del lavoro, quella dell’E-Book, che possiamo archiviare. Un bagaglio personale di conoscenze di Giuseppe Di Summa che può risultare esaustivo per la rete. Questa parte è conclusa, quella della scrittura dell’E- Book, l’attività del sito web e del programma rimane attiva.

Potrai leggere la storia dell’E- BOOK qui su CAMBIO GIORNO nel Laboratorio di scrittura. Quello che riguarda la pallacanestro e il minibasket è definitivamente archiviato da Giuseppe Di Summa, che si sta spostando in altre competenze nello sport, si dedicherà a sport diversi rispetto al basket.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...