AVVISO AL LETTORE : Il Blog CAMBIO GIORNO, dal 31 Gennaio 2023, ha chiuso tutte le sue rubriche. E’ attiva solo la sezione Parlare e dire di politica.

IL PERCORSO, AMORE, LETTERATURA.


In quale città hai detto ” ti amo “, ” TI VOGLIO BENE “, hai avuto una storia. Il nostro romano, nella domus esercitava il completo controllo sulla moglie, da questo rapporto nasce la parola struttura sociale per sapere cosa sia ereditato e trasmesso oggi : La struttura sociale, con religione e tradizione, le regole erano in mano agli uomini e ci si aspettava che le donne le seguissero. Noi abbiamo il problema della differenza tra un testo tecnico, rispetto ad uno che serve solo alla divulgazione, alla lettura, passando il tempo. Direbbe Giuseppe ” coming up go to the step one :cover story about us “.


IL MODELLO OPERATIVO.

Iniziamo col politico, che ha saputo fare il discorso della Montagna, non solo per dire sono nella tua casa con gli alpini, dicendoti guarda che sono io che ti faccio domanda, “come potrai dire al tuo fratello ‘permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio’, mentre nell’occhio tuo c’è la trave?”. Giuseppe risponde, con un testo.


COSA IMPARARE.

Ti presento una recensione di storia, scritta negli anni 90, quando si diceva si saprà la verità sul Fascismo, si direbbe quindi, come è stato,che ogni politico che aspira ad una direzione politica, lo dovrà sapere, come dire il ” buffone ” sarà sostituito, da chi è nella ” realtà “, quando uno nella vita scrive di quelle che sono opere, buone o meno, deve aspettarsi lo ” pseudonimo “, un modo di dire ” alleato “, se quindi l’opera non è completa non sarai compreso ed appoggiato.


Nel solo ricordo possibile, nel silente mare azzurro, la vita insegna molto, vedi le stelle lontane

Giuseppe Di Summa

Intervista con Harp Bazaar

Abbiamo il piacere, grazie alla collaborazione con ARTEN, di ospitare nel Blog per una breve intervista, gli Harp Bazaar, il più emozionante quartet gypsy jazz con arpa, composto da Tara Minton (arpa), Duncan Menzies (violino) e Filippo Dall’Asta (chitarra), accompagnati in questo tour italiano da Umberto Calentini/Camillo P​ace​ (contrabbasso)

Live
“Harp Bazaar – House concert @ Aricelle Speziali” Ph: Andrea Rizzo – ARTEN © All rights reserved —

GUARDA IL VIDEO DELL’ESIBIZIONE ALLE ARICELLE SPAZIALI.

Voi arrivate da Londra e suonate l’arpa. Quando vi presentate al pubblico presentate un genere musicale originale e quindi viene subito da chiedervi come nasce questa proposta ?

Ci siamo conosciuti casualmente su un palco a Londra come turnisti per una cantante. Ci siamo trovati subito benissimo insieme.  Filippo Dall’Asta era gia’ un chitarrista Gypsy jazz affermato nella scena londinese e ha proposto l’esperimento musicale di unire l’arpa al Gypsy jazz. Siamo nati così.

Siete in Italia spesso sia a Nord che a Sud. La vostra musica tra la gente in Italia che emozioni vi ha fatto provare ?

L’Italia ci piace moltissimo per la reazione calorosa del pubblico. Il pubblico ci fa sempre sentire i benvenuti, l’emozione che proviamo piu’ spesso e’ gratitudine per un pubblico cosi’ attento e caloroso.

Ripercorrendo la musica del passato voi a che genere vi ispirate ?

Il Gypsy jazz di Django Reinhardt e lo swing parigino degli anni 30 e 40.

Come passate questa Estate 2017 ( nella musica s’intende ) e quali sono i vostri progetti per il futuro ?

Quest’estate stiamo facendo un tour Italiano, e abbiamo registrato 4 nuovi pezzi in uno studio a Bari (A.MA. Records).
Torneremo a Londra il 14 Agosto dove ci aspetta un’impegnativo periodo di festival e concerti. Abbiamo in piano di tornare in Italia l’anno prossimo per registrare l’album nuovo e per un altro tour.

Harp Bazaar (foto 4)

Una replica a “Intervista con Harp Bazaar”

  1. L’ha ribloggato su inRadioe ha commentato:

    Tratto dal BLOG CAMBIO GIORNO UN INTERESSANTE INTERVISTA

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: