AVVISO AL LETTORE : Il Blog CAMBIO GIORNO, dal 31 Gennaio 2023, ha chiuso tutte le sue rubriche. E’ attiva solo la sezione Parlare e dire di politica.

IL PERCORSO, AMORE, LETTERATURA.


In quale città hai detto ” ti amo “, ” TI VOGLIO BENE “, hai avuto una storia. Il nostro romano, nella domus esercitava il completo controllo sulla moglie, da questo rapporto nasce la parola struttura sociale per sapere cosa sia ereditato e trasmesso oggi : La struttura sociale, con religione e tradizione, le regole erano in mano agli uomini e ci si aspettava che le donne le seguissero. Noi abbiamo il problema della differenza tra un testo tecnico, rispetto ad uno che serve solo alla divulgazione, alla lettura, passando il tempo. Direbbe Giuseppe ” coming up go to the step one :cover story about us “.


IL MODELLO OPERATIVO.

Iniziamo col politico, che ha saputo fare il discorso della Montagna, non solo per dire sono nella tua casa con gli alpini, dicendoti guarda che sono io che ti faccio domanda, “come potrai dire al tuo fratello ‘permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio’, mentre nell’occhio tuo c’è la trave?”. Giuseppe risponde, con un testo.


COSA IMPARARE.

Ti presento una recensione di storia, scritta negli anni 90, quando si diceva si saprà la verità sul Fascismo, si direbbe quindi, come è stato,che ogni politico che aspira ad una direzione politica, lo dovrà sapere, come dire il ” buffone ” sarà sostituito, da chi è nella ” realtà “, quando uno nella vita scrive di quelle che sono opere, buone o meno, deve aspettarsi lo ” pseudonimo “, un modo di dire ” alleato “, se quindi l’opera non è completa non sarai compreso ed appoggiato.


Nel solo ricordo possibile, nel silente mare azzurro, la vita insegna molto, vedi le stelle lontane

Giuseppe Di Summa

Filippo Bubbico in concerto.

“νῦν χρῆ μεθύσθην – Rassegna musicale de La Cantina delle Streghe” ospita, domenica 25 marzo 2018 dalle ore 20:00, Filippo Bubbico in concerto.

Filippo Bubbico, classe ’92, pianista, compositore, arrangiatore, sound engineer, performer, inizia fin da giovanissimo un percorso polistrumentale che lo vede affrontare lo studio della batteria, violino, clarinetto, percussioni, chitarra, basso, canto, musica d’insieme, laboratorio corale.

Si esibisce sui maggiori palchi italiani ed internazionali (“Umbria Jazz”, “Mostra del Cinema Biennale di Venezia”, “Auditorium Parco della Musica”, “Bologna Jazz Festival”, “Medimex”).

Collabora con WELL IN C∆SE, Gsus 4tet, Carolina Bubbico, Mangroovia, Bandadriatica, Orchestra Popolare di Puglia, Giovane Orchestra Del Salento.

Il live esplora nuovi sound che spaziano da potenti groove funk a beat onirici alla ricerca del massimo potenziale espressivo.
L’armonia, il ritmo e la melodia sono il fulcro pulsante del live.

Lo spettacolo inizierà alle ore 20:00 di domenica 25 marzo 2018, presso La Cantina delle Streghe, a Lecce.

Direzione artistica:
Andrea Rizzo – ARTEN
www.facebook.com/ARTEN.events
arten.events@gmail.com

Info e prenotazioni:
“La Cantina delle Streghe”
Music, Food and Relax
Piazzetta Duca D’Atene – Lecce
www.lacantinadellestreghe.it
info@lacantinadellestreghe.it

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

 
 

Andrea Rizzo

Direttore artistico & Booking manager

ARTEN

www.facebook.com/ARTEN.events

νῦν χρῆ μεθύσθην n.2 - Filippo Bubbico
 
 

Abbiamo rivolto a Filippo Bubbico alcune domande

1. Il tuo strumento principale è il pianoforte, vero? Cosa hai trovato di entusiasmante nel jazz e nel pianoforte come musicista, nel percorso di studio e nei concerti?

Una volta finito il liceo è nato lʼamore verso il pianoforte ed ho istantaneamente deciso di volermici buttare dentro; il jazz è stato un ottimo modo per intraprendere lo studio dellʼarmonia e della musica colta in generale, una grande opportunità per imparare ed intraprendere il processo di apprendimento, fondamentale per continuare a migliorare e crescere.

2. Tu sei anche un produttore ed un tecnico del suono. Come è nato questo percorso?

Ho iniziato a produrre musica a 15 anni sognando di creare brani come quelli di Bjork. Ho iniziato usando il software Garage Band sul computer di mia madre (non avendone ancora uno al tempo) e da li è iniziato un percorso di ricerca che ho sviluppato negli anni e che è e sarà sempre in continua fase di evoluzione. A 19 anni ho iniziato il biennio di audio engineering presso il SAE Institute di Milano ed ho intrapreso il percorso di “tecnico del suono”.

3. Leggendo di te nel mondo del web, oltre alle news sulla tua biografia, si possono vedere i video delle tue esibizioni live ed home-produced. Cosa ti affascina del rapporto di Internet con la musica?

Internet ti da la possibilità di diffondere la tua musica nel MONDO. Ho detto tutto giusto?

4. Sarai a Lecce, in occasione del concerto presso “La Cantina delle Streghe”, e giocherai in casa. Qual è il tuo rapporto con il Salento?

Il 25 marzo presento alcune delle mie produzioni in solo in un live che include tastiera, batteria e computer. Ho iniziato a fare concerti a livello professionale negli anni in cui ho vissuto a Bologna quindi in realtà quella del Salento è una dimensione che sto iniziando a sperimentare proprio questʼanno. È molto bello suonare la mia musica davanti alle persone che conosco, uscire dalla dimensione “solitudine nel mio studio”.

5. Progetti futuri?

Il progetto futuro principale è quello dellʼuscita del mio primo disco, prevista per il 21 giugno. Questi mesi, settimane, giorni ed ore sto lavorando duro alla realizzazione del prodotto finale, della grafica, il videoclip e tutti i procedimenti annessi alla pubblicazione di questo lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: