Blogging

Presenza letteraria.

Photo by Luis Quintero on Pexels.com

Come quando entri in un libro, ti aspetti di leggere di un vecchio personaggio, dei classici, invece, ne hanno scritto uno giovane, inizia la tua delusione.Poi, leggi, ci pensi, non ti riempi di immagini sui testi, parti da zero ed il ” nuovo ” potrebbe averti conquistato. Il Guardian ha chiesto allo scrittore tedesco Heinz Helle di mettere insieme un elenco dei più odiosi personaggi di romanzi. Sono personaggi che lottano contro i loro impulsi ( ad esempio il tradimento della fidanzata ).

I grandi protagonisti, riconosciuti,da Giuseppe Di Summa, nel suo piccolo sono : POLLICINO chiamato anche con il nome di Buchettino, Pollicino (Le petit Poucet) è una fiaba di Perrault, pubblicata nel 1697 anche se il tema è l’odiosa carestia.1885, Allan Quatermain : un uomo d’azione.1933 DOC SAVAGE : l’uomo di bronzo.Il dibattito, su quell’uomo, che appare nei classici, lo chiude Zorro, apparso il 9 agosto 1919, che significa volpe, astuto, un uomo furbo e scaltro.Comunque, il grande scrittore, per la cronaca ha scritto ” L’uomo nuovo.” è di nome fa Aleksandr Solzenicyn. Si parla di allievo e studente che vanno oltre i programmi scolastici, in uno dei tre racconti, che narrano anche di donne e contadini. Bisogna sempre avere il massimo rispetto dei contemporanei, quando si parla, si legge e si scrive di loro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...