Il problema Mai Scrittore

IL PROBLEMA MAI SCRITTORE :

L’unica cosa che ho scritto io a Bari è un commento su una presentazione che riguardava “il vivere, studiare, lavorare a Bari “, per una storia d’amore come sfondo, riguardava la presentazione di un libro, l’argomento presentava il lessico specialistico del testo ” L’urbanistica dei cittadini “di Guiducci, dove citavo soprattutto Pizzorno, molto importante nella sociologia. Uno scritto deve poi possedere una serie di elementi linguistici, propri della comunicazione giovanile, degli studenti, per essere compreso. Il tema di fondo di un testo, che si commenta, deve essere riconosciuto con ” coerenza “. Il testo del sociologo presenta le piazze Agorà, che sono una creazione urbanistica ellenica, quindi l’urbanistica da sempre individua gli edifici per parlare, per discutere soprattutto di politica, lo sa chi dice ” questa casa “, come ” questa città “, che non sempre vi è un rapporto di tipo ” filantropico “.

Photo by Vittorio Staffolani on Pexels.com
Forum Romanum è un esempio di area archeologica di Roma con il Colosseo e il Palatino uno dei siti archeologici più illustri e visitati al mondo. Ovviamente ” si consiglia una visita ” nel 2012 sono state installate le illuminazioni per consentire ai turisti di visitare il sito anche nelle ore serali ( Fonte Wikipedia )

Bari è una città metropolitana, Roma la mia città preferita è una metropoli, chi scrive vive in un piccolissimo Comune della Provincia di Brindisi, ove non esistono questi spazi retorici. La popolazione affolla o meno dei luoghi di lavoro, anche in base a queste caratteristiche, il Blog Cambio Giorno, copre tutto il territorio nazionale, non con pubblicazioni speciali, ma con quelle che si parlano, anche nelle famiglie italiane, quotidianamente. Nel piccolo paese dove vivo, a volte arrivano persone famose, tipo il grande urbanista Cervellati, che ovviamente vivono di figure e paesaggi, sanno come a Roma si riconoscono i ” pittori “, comprendono la ” suggestione artistica delle immagini “, queste le trovi, nel nostro ” bel Paese “, ricco d’arte, ovviamente, anche nei piccoli comuni, che sanno dire ” impara l’arte e mettila da parte “, non basta che la città sia storica, bisogna renderla con molti usi, soprattutto quelli che servono alla popolazione come luoghi di lavoro. Tutti noi abbiamo dentro la nostra casa, dove viviamo, delle immagini, delle pitture. Nel progetto che vedi, sono stato pronto ad una pittura degli effetti sonori, conservando dentro la mia casa le letture di filosofia. che spiegano che spesso gli uomini antichi ricorrevano all’oracolo. che non chiamavano sui soldi, al bar, mago f…., per fare un esempio, chiamavano proprio ” oracolo “. E’ pericoloso chi legge la saggezza, come spiegano i filosofi greci come Platone, per il fatto che ” la maggioranza degli uomini sono cattivi “. Non abbiate paura, potete leggere lo stesso, il grande filosofo, proprio Platone, è famoso per la capacità di ” mascherare “, quando si scrive, quindi potete leggere senza diventare cattivi. Nella campagna, nella natura, s’imparano a guardare quei piccoli rami, si cerca che l’immagine sia naturale, mantenga nonostante gli effetti speciali, i miracoli satellitari. Oggi la tecnologia afferma una ” brutta figura molto forzata “, grazie soprattutto ai social, per molti artisti, ovviamente, puristi e naturalisti, quando si tratta di immagini, di testi scritti, di audio. Tutti sappiamo che alle donne piace parlare, dire chiacchiere, la figura, che deve vincere, sarebbe quella di una donna che parla. Giuseppe Di Summa preferisce ascoltiate come parla, nelle interviste scritte, se parla, o meno qui su CAMBIO GIORNO, ove si può leggere la nostra conversazione, senza scomodare Paul Gauguin, con il suo Il Parau Parau Conversazione, sapere conoscere il valore che una donna da ancora allo ” charme “, come racconta le espressioni artistiche emergenti di oggi. Sono gli autori che debbono spiegare, loro direttamente, per chi scrive il funzionamento e il riconoscimento, del loro percorso molto qualificato, che spesso passa per giudizi critici. Lo spazio di ” questa casa ” di nome CAMBIO GIORNO, si deve unire, dobbiamo fare una congiunzione, nell’edizione del 2020 che parte da Dicembre. Con meno post, il grande singolo Giuseppe Di Summa, entrerà nel mondo della cucina, della fotografia, dopo essere stato in Scrittori e Scritture, nello sport, nella musica, percorsi conclusi, anche se con ancora degli aggiornamenti da seguire. Il genere letterario, il contesto dove si vive e si scrive, la scuola che si è frequentato, sono importanti, per tutti, come le conseguenze ideologiche dello scrivere. Chi ha potere di interpretare l’altro, lo scrittore, l’attore, il musicista, anche in poche domande deve fare una mediazione, non perdersi in critiche banali ed inutili, spingere, senza fare ricorso a grandi teorie, a guardare, leggere, ascoltare un intervista. La cultura visiva è vincente con uno sguardo morale questo sia chiaro, non chiedete a chi scrive di ripeterlo a voce questo sguardo, a me piace che la gente viva il suo personale immaginario, si perde anche, come nelle foto, nei quadri in un sogno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...