AVVISO AL LETTORE : Il Blog CAMBIO GIORNO, dal 31 Gennaio 2023, ha chiuso tutte le sue rubriche. E’ attiva solo la sezione Parlare e dire di politica.

IL PERCORSO, AMORE, LETTERATURA.


In quale città hai detto ” ti amo “, ” TI VOGLIO BENE “, hai avuto una storia. Il nostro romano, nella domus esercitava il completo controllo sulla moglie, da questo rapporto nasce la parola struttura sociale per sapere cosa sia ereditato e trasmesso oggi : La struttura sociale, con religione e tradizione, le regole erano in mano agli uomini e ci si aspettava che le donne le seguissero. Noi abbiamo il problema della differenza tra un testo tecnico, rispetto ad uno che serve solo alla divulgazione, alla lettura, passando il tempo. Direbbe Giuseppe ” coming up go to the step one :cover story about us “.


IL MODELLO OPERATIVO.

Iniziamo col politico, che ha saputo fare il discorso della Montagna, non solo per dire sono nella tua casa con gli alpini, dicendoti guarda che sono io che ti faccio domanda, “come potrai dire al tuo fratello ‘permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio’, mentre nell’occhio tuo c’è la trave?”. Giuseppe risponde, con un testo.


COSA IMPARARE.

Ti presento una recensione di storia, scritta negli anni 90, quando si diceva si saprà la verità sul Fascismo, si direbbe quindi, come è stato,che ogni politico che aspira ad una direzione politica, lo dovrà sapere, come dire il ” buffone ” sarà sostituito, da chi è nella ” realtà “, quando uno nella vita scrive di quelle che sono opere, buone o meno, deve aspettarsi lo ” pseudonimo “, un modo di dire ” alleato “, se quindi l’opera non è completa non sarai compreso ed appoggiato.


Nel solo ricordo possibile, nel silente mare azzurro, la vita insegna molto, vedi le stelle lontane

Giuseppe Di Summa

SOFONISBA – Antonella Colombo

SOFONISBA – Commercial art & web
Branding – Progettazione grafica – Web Marketing – Eventi

Antonella Colombo risponde alle domande di CAMBIO GIORNO.

www.sofonisba.it

1- Tecnologia e talento, oggi nel mondo digitale, cosa si può fare per chi vuole entrare in un progetto di comunicazione, dal punto di vista professionale e tecnico ?

Il talento è innato ed è necessario capire per tempo se ne possiamo e in quale campo lo abbiamo. La tecnologia si studia e oggi non possiamo prescindere dal dedicare una parte del nostro tempo per approfondire e approfittare degli strumenti moderni. Per lavorare nel campo della comunicazione bisogna studiare tanto su molti campi e possibilmente avere la visone completa delle dinamiche anche se poi ci si specializza. Parlare di comunicazione oggi è complesso perché include molti campi. Senza dubbio bisogna essere preparati per fare la differenza. 

2- Sofonisba ha un nome famoso, come lo hai scelto, come ti aiuta nella promozione della tua attività ?

Io ho studiato pittura all’accademia di Belle Arti di Brera: nasco professionalmente come aspirante artista. Nei corsi di Storia dell’arte ho incontrato Sofonisba Anguissola, pittrice famosa e di grande ispirazione per Michelangelo e Caravaggio, nata a Cremona e attiva in Italia e in Europa nella seconda metà del Cinquecento. È stato subito amore e profondo rispetto per quella famiglia. Quando ho dovuto scegliere un nome commerciale per la mia attività non ho avuto esitazione e ho deciso di omaggiare ma nello stesso tempo di augurare a me stessa di poter avere il suo stesso benevolo percorso. 

3- Lavorare in collaborazione, nel creare contenuti digitali, come è questo percorso creativo ?

In ogni progetto c’è una parte creativa e una parte tecnica sia quando lavoriamo da soli sia quando i progetti sono sviluppati in collaborazione. Un gruppo di lavoro funziona bene se c’è qull’alchimia “magica” che si sviluppa solo se tutti i fattori, umani e professionali, si allineano. 

4- Come guidare un cliente nella scelta di un vostro servizio ?

Il punto di partenza è per me sempre l’ascolto del cliente. Sollecitarlo, con una serie di domande mirate, a capire quale sono i suoi obiettivi per poi studiare insieme un percorso sostenibile che a step porti nella direzione che serve per raggiungerli. Noi siamo i professionisti che mettono in campo tutto ciò che serve ma serve la collaborazione soprattutto del cliente in ogni fase. 

5- Come è cambiato il mondo della pubblicità con l’uso del personal computer ? 

Con i nuovi dispositivi elettronici, internet, siti internet e social media si sono aggiunte delle possibilità enormi soprattutto per chi dispone di budget limitati. Certo non è il solo possesso di questi strumenti che si può pensare di fare comunicazione e di ottenere dei risultati soddisfacenti. Ci vuole professionalità specifica, strategia e tattica. Questo purtroppo non è sufficientemente chiaro a molti. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: