Parti cinematografiche.

Devo rispondere allq

MOMENTI D’AMORE

Signora per un giorno (Lady for a Day) è un film del 1933, di Frank Capra, rifatto dallo stesso regista nel 1961, con il titolo Angeli con la pistola. Conosciamo ” lo sciccoso ” un capo banda di New York, ha un vice brontolone, detto ” sorriso “. E’ definito un ” best loved movie “.

La prima attrice che ho amato è Brooke Shields, nata a New York, La sua carriera inizia a 11 mesi, a 14 anni è considerata una modella affermata, il suo grande successo è datato anni ’80, si chiama Laguna Blu, non tutti sanno che si laurea a Princeton University in Letteratura francese. In un film del 1999, Una rapina quasi perfetta, fa perdere la testa ad un poliziotto, un uomo preciso e ordinato, per garantire a lei cose belle, escogita un piano per una rapina.

Uno dei classici è ” Dodici lo chiamano Papà “, un allegra commedia, ove si riflette sul lavoro e sull’educazione dei figli, film del 1950. E’ un film che nasce da un libro, Cheaper by the Dozen, anche qui nel 2003 vi è stato un remake. Anche qui si è accettata la sfida the challenge of adapting the classic “

Si sappia che l’amore è tra ” due “, della loro passione, del luogo, spesso la casa, poi si scopre come si ama davvero, si sa il ” tre ” è la trasgressione, questo nei film , nelle canzoni, a teatro, Oggi esistono pure quelli che si ” sposano per una seconda volta “, La questione del vuoto, spesso interessa, chi sta a ” due “, non a ” tre “, quindi dire ti amo, riempire quel vuoto, è una cosa meravigliosa nei film.

Nel 1943 si occupa d’amore Roberto Rossellini, Nel primo episodio di questo film si riflette sulla ” Voce Umana “, si vede, non solo un ” odissea notturna”, si vede e si sente, nella sua stanza, l’attrice Anna Magnani, impegnata in continue telefonate, con l’ex, che ha scelto un’altra, proprio in tempo di scelte, di temi d’amore, dai classici, dai libri. Questo episodio, quello della voce umana, non era adatto alle esigenze commerciali, del cinema, quindi si decise un secondo episodio, dal titolo ” Il miracolo “, ove un vagabondo, mette incinta una donna, lei diventa, lo zimbello del paese, deve lasciarlo.

Come si legge, l’amore a 2, a 3, è un concetto moderno, l’amore è anche istruzione, formazione, educazione, dei figli, è anche sofferenza, è anche mettere al mondo un figlio. Lo ” sciccoso “, del film di Capra, pensa per amore alla festa ” della grande società di New York “, la festa è, invece, un ricatto per chi non è finito in un luogo d’amore, è finito tra i bulli, i gangster. Lei rimarrà ,non nella nostra società di New York, quella che conta, bensì a vivere tra gli straccioni. Nel bene e nel male ” Annie is a part of New York society… 

Sono i telefilm, spesso, che sanno dare aggiornamento, a queste immagini. Nella società di New York certamente in molti loderanno, oggi, come ieri, un giudice, un poliziotto, che sa combattere il malaffare. Molti apprezzeranno due innamorati, che non diventano stupidi, seppure la natura umana e la statistica, non vanno molto in sintonia.

E’ un aggiornamento di questo passato cinematografico, i temi dei film, la narrazione, le inquadrature sono diverse dai telefilm. Molte immagini, diventano, nei film, nei telefilm, abbastanza informali, sono semplici ricordi, si vedono solo per il fatto che ci sono, magari nella nostra vita, nelle nostre case.

Nelle proiezioni a pagamento ci si chiede ancora quanto vale ” la nostra società “, dato che lo spettatore spesso vuole scoprire insieme, ai giovani, ai vecchi, ai protagonisti, sapendo che deve scoprire la cosa più importante, per la visione di un film, che è l’inquadratura giusta.

Ora due lotte parallele, quella della solidarietà contro il crimine, della nostra società, quella della lotta per amore, di chiunque, sono dei buoni soggetti, attirano gli sceneggiatori, come si legge, poi spesso è la strada che chiama per un aggiornamento, delle immagini di repertorio, di un efficace narrativa. La quinta strada è la più famosa strada della ” grande mela “, qui si trovano le ” boutique “, quindi non dimenticate chi ha l’animo del commerciante, nella nostra società, che chiama dalla sua strada, dove la gente compra quello che si vende, per un aggiornamento della narrazione cinematografica. Non a tutti piacciono le definizioni misteriose, nel raccontare una storia, ci vuole anche abilità commerciale che faccia riconoscere, non solo il luogo di 2, massimo 3, ma il luogo di tanti, dove la gente fa i suoi acquisti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...