Il progetto web, ha recuperato la sua scrittura, ora il tempo di scrivere per Giuseppe Di Summa è terminato, per rendere bello il testo ci vogliono i software e le citazioni. Sapere poi creare col testo,dal punto di visto grafico e video,avere una scrittura che scorre, si fa leggere, evitare finti testo. Dovevamo riavere tutto quello che bilancia, orologio, ci hanno tolto, soprattutto con la corsa e nello sport, oggi vissuto l’intervallo tra l’avvio dello spazio web, la sua conclusione, abbiamo uguagliato tutti i contatti, quindi il risultato, anche fotografico, che abbiamo ottenuto è completo. Il nostro collegamento, quindi avuto indietro, è valso il partecipare a delle competizioni sportive, a cui nel passato, anche in questo modo eravamo stati collegati. L’offerta su cui si basa questa comunicazione arriva a superare, il problema, la filastrocca deve farsi comprendere, non essere mania per le lettere, un mero cronometraggio di esse. Abbiamo scoperto il tempo che s’impiega a fare una cosa nello sport, senza sdoppiarsi, triplicarsi. Il personaggio che stavamo scrivendo, è finito, Jack il cuoco ora è pubblicato, come racconto, seppure non si lega al collegamento, alla filastrocca dello sport, tutti dobbiamo sapere superare la mania dietro l’angolo. Quale mania ? Parlare più di pochi secondi di una persona che non esiste.