Storia mia ( Il genere )

Il materiale è sufficiente per dire che la storia, il racconto, che ho ideato, si è concluso nel Febbraio del 2018. Vale la pena ricordare che nulla di quello menzionato in questo racconto esiste veramente, in queste lettere c’è proprio un viaggio della mia immaginazione, voglio raccontare del percorso di uno sfortunato ma coraggioso cuoco e del suo rapporto con i libri.

L’attività di scrittura sul mio sito web, ha previsto la creazione della storia dedicata a Jack il cuoco, Il en raconte toujours de bonnes !, si potrebbe dire in francese.

Vediamo di prendere il contributo di alcune storie.

La componente della qualità è assicurata, non tanto da me, quanto da importanti letture, quelle dei classici, tutti appuntiamo i commenti sui libri che leggiamo, qui il rapporto con i libri è da lettore, non da coraggioso studioso.

Alice nel Paese delle meraviglie. 

pexels-photo-390574.jpeg

Lewis Carrol pare abbia scritto questo testo, molto famoso, per la figlia di un suo amico. Una presenza positiva che ha ispirato la sua vena creativa. Anche qui ho visto i film, nelle varie versioni, oltre che a leggere il libro.
Attenzione alla PAROLA PAESE e BAMBINA/RAGAZZA✍️✍️✍️ Sono una forma di concorrenza per molti scrittori.
Nel libro si legge di SETTE Ragazze, che lavorando come pazze, riusciranno a pulire. Non un momento centrale della storia, un momento che ci permette, a noi che leggiamo, di essere precisi con la parola ” ragazza “, il fare qualcosa ” come ragazza “.
Poi ad Alice viene chiesto del Bambino, nella sua storia, e lei deve dire in cosa si è trasformato. Qui è necessario cogliere la possibilità di un’azione, noi che leggiamo, cogliamo la partecipazione della protagonista, alle azioni che si compiono nella storia.
✌️
Ma nel racconto si sottolinea ” se non ci sentono, non devono sentirci, noi qui non ci siamo per niente…….”Qui è chiaro, per noi che leggiamo, che si tratta di adattarsi, scegliere dei limiti, cogliere nelle proposte verbali della protagonista, una certa intelligenza, da ” una che si chiama Alice “, ci possiamo aspettare una prova consistente, un essere all’altezza delle aspettative. 

Posso fare qui un intervento per difendere l’autore, qualora c’è ne fosse bisogno, per avere saputo creare un bellissimo racconto.
Attraverso la fotografia, la scrittura, ad esempio, s’imparano delle regole, l’autore è un matematico, professore di mestiere e da lui viene un ottimo racconto.
Originale nella sua stesura e pieno di ideali.

Moby Dick

Leggendo prima il libro di Melville, che mi ha appassionato sopratutto per l’incontro iniziale tra Ismaele e Queequeg, mi sono poi spinto alla visione del film di John Huston,del 1956 completando la mia conoscenza con la visione della mini-serie del 1998.
Protagonista è Achab, che vive nel dubbio lui stesso, di avere un movente ed un fine che sono “pazzia “. Protagonista con lui sono la balena ed i ramponieri. Conosciamo Queequeg un uomo a suo agio, sulla nave, che si comporta con serenità e rimane sempre uguale a se stesso, accontentandosi della propria compagnia…..
Melville dedica il libro così a Nathaniel Hawthorne ” in segno della mia ammirazione per il suo genio questo libro è dedicato a…..”
Si ironizza spesso di un Maestro con vecchi lessici e vecchie grammatiche ( sopratutto al tempo del web ).
Il convincimento e la cultura sono importantissimi e quindi anche questi testi sono per molti, nella loro scoperta, qualcosa di ” nuovo “.

Queste sono delle storie sicuramente da seguire……

( Post tratti dal mio profilo Facebook )

social-media-763731_960_720
Fonte della foto : Pixabay Ne connaître ni d’Ève, ni d’Adam”non conoscere qualcuno né di nome né di fatto. Problema da superare con i social media.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...