Dentro un centro Minibasket.

Il programma “ La filastrocca del Minibasket “

 

Presentazione :

Spesso andrebbe ricordato come anche le Nazioni Unite abbiano riconosciuto ai bambini “ il diritto al riposo e allo svago , a dedicarsi al gioco e alle attività ricreative proprie della loro età e a partecipare liberamente alla vita culturale ed artistica “. Molti dovrebbero essere coinvolti nella idea di partecipare ad un Campo Estivo. Non dovrebbe essere una sorpresa per loro passare l’estate a giocare dato che già nel Medioevo si praticavano “ I primi giochi d’Estate “ anche se non seguivano nessun tipo di regolamento.

Oggi i campi estivi servono a scoprire siti archeologici ma anche lo sport.

Facciamogli fare un giocosport : il Minibasket.

Il minibasket è rivolto ai bambini tra i 5 e gli 11 anni , siano essi creativi , introversi , estroversi , deboli , tenaci , siano più bambini che bambine dovranno confrontarsi con una maturazione fisica , tecnico e tattica.

Chi è l’ allievo ? Il bambino che sceglie di sua volontà di praticare Minibasket e che ci piace pensare aspetti di scoprirlo da anni.

Dobbiamo quindi occuparci del sogno dei bambini e delle loro emozioni , ma non possiamo lavorare solo sulla base della nostra esperienza, dobbiamo evitare l’errore di creare un contesto inadeguato. L’Istruttore non deve essere un maestro triste ma chi si trova nella situazione di stimolare la conoscenza del Biddy Basket-ball deve sapere distinguere le emozioni del bambino da quelle dell’adulto, accettando un ruolo , nel quale bisogna essere pronti a mettersi in discussione.

Cosa insegnare e cosa è importante apprendere ?

– un apprendimento motorio

– formare la personalità

– motivare nell’apprendimento scolastico

Apprendere significa sviluppare :

– Area Affettiva

– Area Corporea

– Area Sociale

– Area Cognitiva

Come realizzare il nostro Intervento.

Cercando di creare la collaborazione con le istituzioni, prima fra tutte la scuola , che assieme alle società sportive può garantire che non si dia spazio all’investimento di “ tanto denaro “, anche se di esso c’è la necessità, ma che si crei la possibilità di educare e formare.

Sarebbe opportuno trovarsi un capo magari un professionista della attività motoria , laureato in scienze motorie , ma anche giovani collaboratori che abbiano voglia di condividere solidarietà , amicizia e passione (viviamo insieme un interesse ).

Cerchiamo di valorizzare quello che il bambino ha vissuto , di rendere la sua voglia di movimento anche possibilità di giocare e di farlo comunicare.

Va ricordato che è con la pratica quotidiana che si verifica e si migliora quello che già i bambini imparano durante l’inverno sia in classe che in palestra.

 

A ME PIACE L’ATTIVITA’ MOTORIA.

La mia scelta è stata “ creazione e sviluppo motorio “, tutti hanno il loro progetto motorio, quando sono uscito per seguire negli sport di squadra gruppi femminili, oppure maschili, in sport come pallacanestro o calcio, mischiandomi con gli adulti, mi è mancata l’attività motoria di base, che si trova presente nel Minibasket, nell’Easy-Basket, in ogni insegnamento sperimentale.

I Ringraziamenti di fine anno ( dopo l’attività del 2017-2018 )

Il Minibasket di Giuseppe Di Summa, arriva alla sua versione completa, con la collaborazione, nella stagione 2017, con 3 centri nei Comuni di Oria, Latiano, Francavilla Fontana, dopo 20 anni di attività di Istruttore, esercitata, in modo autonomo, indipendente, partendo da un correre, saltare, camminare, bisogni primari in una città, si è giunti nei Palazzetti, nelle aule scolastiche, a strisciare, rotolare, sapendo che prima dei 9 anni la corsa, vero obiettivo, per molti, anche per me, è carente.

Nell’asilo, ad esempio, è bello proporre salti e saltelli, dentro e fuori dal cerchio, nei percorsi motori, chi scrive il 21, 22, Maggio 2018, ne ha tenuti due a Latiano, per bambini dell’asilo, si deve interessare e divertire, come primo obiettivo.

Un grazie va fatto dunque alle società di pallacanestro che hanno accettato la collaborazione per questa stagione sportiva ( la 2017-2018 )

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...